Notizie.it logo

Debutta la nuova Corolla

corolla

Pronta a debuttare il 23 marzo la sostituta dell'Auris, giunta ormai alla sua dodicesima generazione

Toyota è stato il primo costruttore che, nel 2010, ha introdotto la tecnologia ibrida nel segmento C. Lo fece con la popolarissima Toyota Auris, che ha venduto oltre 50.000 unità. Oggi, a quasi nove anni di distanza, Toyota è pronta a tornare nel segmento C con il suo modello più famoso e caratteristico: la Toyota Corolla.

Ibrida o ibrida

Toyota è il primo costruttore a proporre due motorizzazione ibride per i suoi clienti. La scelta si riduce infatti al 1.8L da 122 cavalli o al 2.0L da 180 cavalli. Entrambe le motorizzazione sono Full Hybrid e consentono un risparmio in consumi e una riduzione delle emissioni notevole. L’unità ibrida 1.8L di quarta generazione, sviluppa complessivamente 90 kW/122 cavalli di potenza, grazie anche al contributo dei 53 kW prodotti dal motore elettrico che viene alimentato fino a 600V. Questa collaudata motorizzazione che, per la nuova Corolla è stata ulteriormente affinata, è in grado di soddisfare tutte le aspettative del cliente relativamente alla tecnologia ibrida di Toyota: una marcia silenziosa, un funzionamento intuitivo, il massimo in termini di consumi ed emissioni, e fino al 50% del tempo di guida in modalità elettrica in città.

La nuova unità 2.0L Hybrid Dynamic Force che fa la sua apparizione proprio con Corolla, raggiunge i 132 kW/180 cavalli di potenza. Il motore elettrico accoppiato all’unità termica contribuisce con una potenza massima di ben 80 kW ed è alimentato fino a 650V.

No ecotassa e consumi bassi

Con entrambe le motorizzazioni l’ecotassa è un miraggio. Il 1.8L rilascia infatti 76 grammi di anidride carbonica per chilometro e il 2.0L circa 80. Per quanto riguarda i consumi la Casa dichiara 30,3 chilometri con un litro nel ciclo combinato con il 1.8 e 27 chilometri con un litro per il 2.0 sempre nel ciclo combinato.

Sicurezza al top

Come sempre le Toyota si rivelano tra le auto più sicure sul mercato. La nuova Corolla garantisce infatti di serie il Toyota Safety Sense 2.0. a. Il pacchetto Toyota Safety Sense 2.0 include oggi le versioni aggiornate di diversi sistemi, tra cui quelli pre­collisione (PCS), Cruise Control Adattivo (ACC), avviso superamento corsia (LDA), riconoscimento segnaletica stradale (RSA) abbaglianti automatici (AHB).

Il pacchetto introduce inoltre i nuovi sistemi Cruise Control adattivo Full Range con Stop&Go e il mantenimento attivo delle corsia (LTA), per un supporto alla guida senza precedenti. La nuova Corolla dispone anche del sistema rilevatore angoli ciechi (BSM) con assistenza all’uscita dal parcheggio (RCTA), Intelligent Clearance Sonar (ICS), Drive Start Control (DSC). Presente infine una gamma completa di sistemi per il controllo della trazione e del sistema frenante.

Listino

La gamma Corolla ha un listino a partire da 27.300€ per la versione Active Hatchback nella motorizzazione 1.8L. Un prezzo che scende a 22.950€ grazie agli Hybrid bonus, il contributo di Toyota in collaborazione con i Concessionari fino a 4.650€ in caso di permuta o rottamazione, per chi passa al Full Hybrid Electric di Toyota. L’Hybrid Bonus rappresenta l’esempio concreto dell’impegno di Toyota per il rinnovamento del parco auto italiano. La nuova Corolla può già essere ordinata, anche se la presentazione ufficiale è prevista per il 23 marzo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Willys AW 380 Berlineta ViottiWillys AW 380 Berlineta ViottiA volte il mondo automobilistico crea qualcosa di così bizzarro , che non si può fare a meno di rimaner sbigottiti: parliamo ...