Hatchback per famiglie: top 10 del 2021

Ecco quali sono le nostre preferite e perché.

Il segmento convenzionale delle hatchback per famiglie potrebbe non essere il più in crescita del mercato, ma rimane uno dei più cruciali e fortemente contesi. Al suo interno, i capisaldi della classe si reinventano continuamente, mentre i nuovi arrivati hanno l’intenzione di sfondare e prendere il mercato per la collottola.

La tradizionale utilitaria familiare come la conoscevamo una volta non esiste più. Una volta umili trasportatrici quotidiane di persone e bagagli, queste auto sono state trasformate in macchine a cinque porte. Spesso sono piuttosto sorprendenti e offrono qualcosa per tutti, sia che si cerchi un diesel frugale, un piccolo motore turbo a benzina, un trasporto a buon mercato o qualcosa con un sapore di lusso o un tocco sportivo.

Ecco la nostra top 10 di hatchback per famiglie attualmente in vendita.

Hatchback per famiglie: Volkswagen Golf

Con il lancio della Golf Mk8, Volkswagen ha reclamato quello che molti considerano il suo legittimo posto in cima alla classe delle utilitarie familiari. Meccanicamente parlando, gli aggiornamenti introdotti sull’ultima Golf sono relativamente leggeri: siede ancora sulla stessa piattaforma MQB del suo predecessore e usa in gran parte la stessa linea di motori.

Tuttavia, la somma di tutte queste piccole modifiche è un’auto seriamente impressionante.

Per quanto riguarda la raffinatezza di guida, l’equilibrio di maneggevolezza e le prestazioni, la Golf mantiene la sua identità come il standout all-rounder nella classe. Anche lo spazio interno è stato migliorato, e un’offerta di infotainment ancora più high-tech piacerà a molti. Detto questo, non tutti saranno convinti dal suo nuovo esterno, e l’abitacolo non promuove i livelli di morbidezza dei materiali a cui eravamo abituati nelle Golf precedenti.

L’ultima versione GTI ha dimostrato di essere una hot hatch efficace e coinvolgente, ma ha perso un po’ della fruibilità quotidiana senza sforzo che ha caratterizzato con successo i suoi predecessori. La versione GTE, nel frattempo, è notevolmente più incisiva, e ora si sente più che mai come un vero e proprio plug-in hot hatch.

Mentre dobbiamo ancora provare la R da 315 CV, i primi azionamenti dell’ultima mega-hatch di VW sono davvero molto promettenti.

Hatchback per famiglie: Ford Focus

La nuova Focus di Ford potrebbe aver perso il suo posto in cima alla classifica delle utilitarie familiari a favore della più recente Golf Mk8. Tuttavia, la sua eccezionale maneggevolezza e la guida superbamente flessibile e ben risolta la rendono ancora una delle migliori. Dopo essere stata probabilmente in un leggero declino dalla morte della Focus Mk1, la hatchback familiare con la migliore maneggevolezza della storia è senza dubbio tornata al suo meglio per quanto riguarda il fascino del guidatore.

C’è molto spazio all’interno, mentre una piattaforma e un esterno completamente nuovi hanno dato alla Ford una nuova vita. La sua cabina non offre ancora gli stessi livelli di vestibilità e finitura di una Golf o Seat Leon, però. Questo modello di quarta generazione è disponibile sia con motori a benzina che diesel, mentre i modelli base fanno uso di una configurazione di sospensione posteriore a trave di torsione e ammortizzatori passivi invece della disposizione multi-link. Quest’ultima associata opzionalmente con ammortizzatori adattivi, dei modelli più potenti. Anche le configurazioni di fascia bassa e meno sportive dell’auto si distinguono dai loro rivali per il dinamismo di gestione, però.

L’eccellente 2.3 litri ST rappresenta l’offerta più sportiva della linea.

Hatchback per famiglie: Seat Leon

La quarta generazione della Seat Leon rimane strettamente legata alla Golf, leader nella sua classe, essendo basata sulla stessa piattaforma MQB e facendo effettivamente uso della stessa linea di motori.

Quest’ultima Leon forse non è così visivamente attraente come il suo immediato predecessore, e questo forse erode parte della sua identità rispetto alle sue parenti Golf e Skoda Octavia. Sia come sia, però, rimane indubbiamente la più acuta e più divertente hatch familiare nel portafoglio del Gruppo VW. Il suo interno è strettamente legato a quello della Golf, sembra intelligente e offre un livello di spazio e praticità che è tra i migliori della classe.

Il prezzo più basso della Leon è un altro vantaggio che ha rispetto alla Golf, anche se vale la pena sottolineare che i modelli da 148 CV non hanno le sospensioni posteriori più sofisticate della Golf. Tuttavia, l’ultima Leon rimane un’auto perfettamente raccomandabile. Con l’arrivo di un modello ibrido plug-in, gli utenti business attenti alle tasse possono ora entrare in una Leon che si inserisce nella fascia del 6% di beneficio in natura. Nel frattempo, il modello più sportivo Cupra è disponibile anche in veste plug-in e sarà affiancato da modelli a benzina tradizionali a tempo debito.

Hatchback per famiglie: Audi A3 Sportback

La quarta generazione dell’Audi A3 si basa sulle caratteristiche che l’hanno resa storicamente un successo nel mercato delle hatchback familiari. È elegante, raffinata, confortevole, bella da vedere ed enormemente sicura e stabile nella sua gestione. Rappresenta un’evoluzione calcolata e ragionevole della formula esistente piuttosto che una rivoluzione drammatica, e non c’è nulla di intrinsecamente sbagliato in ciò.

Come le sue sorelle Seat, Volkswagen e Skoda, l’ultima A3 è basata su una versione evoluta dell’architettura MQB del Gruppo VW, con questi cambiamenti introdotti per fare spazio a una linea di propulsori più diversificata. Quest’ultimi includono sia varianti mild-hybrid che plug-in. Per ora, la S3 a trazione integrale da 306 CV incorona la gamma, ma una nuova RS3 da 396 CV dovrebbe arrivare più tardi nel 2021 e, quando lo farà, darà battaglia alla Mercedes-AMG A45 S.

Le versioni a benzina e diesel più sensibili della A3 non hanno lo stesso senso di entusiasmo e vigore di vetture come la Serie 1 della BMW, ma la loro raffinatezza e le loro prestazioni superiori contribuiscono a rendere la A3 un po’ più attraente per tutti. L’abitacolo ha perso un po’ del fattore ‘wow’ dei materiali del suo immediato predecessore, ma la A3 è comunque la nostra scelta tra le hatchback di marca premium.

Hatchback per famiglie: BMW Serie 1

BMW ha quello che potremmo definire un passato dinamicamente travagliato. Basti dire che ora che ha adottato le convenzioni meccaniche per la disposizione del motore e la trazione sull’asse, l’ultima Serie 1 ha perso poco e guadagnato molto. Un layout a trazione anteriore è buono, la gestione è ordinata e sicura, così come il controllo del corpo è abbastanza buono da distinguersi dai suoi rivali. L’imballaggio interno, nel frattempo, è decisamente migliore del predecessore a trazione posteriore, con spazio per gli occupanti della seconda fila e capacità dei bagagli entrambi notevolmente migliorati.

Una buona scelta di motori a benzina e diesel impressionanti, accoppiati per la maggior parte a trasmissioni efficienti e brillanti rendono la Serie 1 un’opzione facilmente raccomandabile nel mercato. La nuova variante 128ti si sta rivelando uno sfidante molto efficace ed eccitante per la Golf GTI Mk8, e la M135i a trazione integrale è una hot hatch efficace per tutte le stagioni.

Hatchback per famiglie: Mazda 3

La quarta generazione della Mazda 3 potrebbe benissimo essere il gioiello di famiglia più bello attualmente in vendita. E, gioia delle gioie, mantiene tutte le qualità che hanno reso il suo predecessore un concorrente così attraente in questa classe altamente competitiva. È infatti forte per soldi, maneggevolezza e una scelta di motori a benzina atmosferici. All’interno, è più competitiva con le offerte premium nella classe hatchback grazie a livelli più elevati di qualità percepita rispetto a prima. Ha livelli di attrattiva per il guidatore pari a quelli della Ford Focus, grazie al suo sterzo rapido e diretto, al cambio manuale preciso e scattante e all’ottimo controllo della carrozzeria.

Il motore a benzina SkyActiv-G da 2.0 litri dell’auto non fornisce abbastanza spinta per permetterle di superare i migliori della categoria, ma l’alternativa SkyActiv-X di nuova generazione ha una coppia maggiore ed è più efficiente. Una leggera riluttanza a salire di giri e una certa ruvidità sotto carico sono le sue uniche delusioni.

Hatchback per famiglie: Skoda Octavia

L’ultima Octavia rimane fedele alle sue radici attenendosi ai suoi tradizionali punti di forza: praticità e convenienza. In versione station wise, la Octavia semplicemente surclassa tutti i suoi rivali per lo spazio del bagagliaio, mentre la versione liftback non è esattamente a corto di spazio. Da guidare, potrebbe non offrire il tipo di impegno che si ottiene da una Leon o gli stessi livelli di raffinatezza di guida sofisticata come la Golf, ma certamente non è lontana.

Come sempre, rimane la scelta del pragmatico tra i suoi fratelli del gruppo VW. Coloro che cercano semplicemente un runabout familiare accessibile, con acri di spazio per i passeggeri e lo stoccaggio, saranno seriamente impressionati da ciò che è in offerta qui. Allo stesso tempo, chiunque esca da una Focus potrebbe essere un po’ scoraggiato dal suo carattere relativamente tranquillo.

Hatchback per famiglie skoda

Hatchback per famiglie: Kia Ceed

La gestione e lo sterzo hanno trovato più sofisticazione che mai, e la cabina offre un sacco di spazio per quattro adulti. Nonostante ciò, pecca ancora dell’appeal che hanno già altri contendenti. Tuttavia, i suoi motori diesel sono lisci e raffinati.

La Ceed è ancora lontana dalla posizione di leader della classe, ma è comunque una degna concorrente in un segmento incredibilmente competitivo. Nel frattempo, la shooting brake compatta Proceed ha un design accattivante e non poca attrattiva per il conducente.

Hatchback per famiglie: Honda Civic

Nel corso di 10 modelli, la Honda Civic è passata attraverso una moltitudine di cambiamenti, dal banale al divisorio. Questa vettura di nuova generazione è la più grande che c’è stata finora, ed è altrettanto sorprendente da guardare, anche se in un modo più convenzionale. Dinamicamente, l’auto è decisamente migliorata.

I nuovi motori a benzina della Honda sono impressionanti, anche se non in grado di eguagliare l’unità da 1.0 litri della Ford. La versione hot hatchback della Civic Type R di ultima generazione, nel frattempo, è superba.

Hatchback per famiglie: Mercedes-Benz Classe A

L’ultima versione di Mercedes della hatchback familiare compatta è un’auto più convenzionale di quella a cui i clienti abituali della Classe A possono essere abituati. Tuttavia, non è certamente peggiore per il commercio.

Essendo cresciuta significativamente dalla versione di ultima generazione, la Classe A è ora tra le più grandi hatchback del segmento. Un interno dall’aspetto lussuoso e ricco di tecnologia è il principale punto di vendita dell’auto. Si può avere, nelle rifiniture più costose, con un paio di display widescreen dell’infotainment. Sarà incluso anche l’ultimo software di riconoscimento vocale MBUX, che funziona costantemente bene.

La struttura interna non è impeccabile, con le maniglie delle porte interne stranamente sporgenti che rubano spazio per le ginocchia in entrambe le file. L’esperienza di guida, nel frattempo, è generalmente lucida e tranquilla. Le opzioni più potenti dei motori di Mercedes valgono l’esborso extra. Il modello A250e plug-in, nel frattempo, offre una gamma elettrica di oltre 40 miglia, consentendo di inserirsi nell’attraente fascia del 6% di benefici in natura.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Auto sportive: top 10 del 2021

Motociclette crossover: i migliori modelli sul mercato nel 2021

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media