Notizie.it logo

Lancia Ypsilon, la citycar più elegante

Lancia Ypsilon

Nuova Lancya Ypsilon, si attesta come una fra le citycar più eleganti. Piccola e compatta non perde capacità di carico e spunto nel motore.

Elegante, capiente e per tutti la nuova Lancia Ypsilon vuole aggiudicarsi un bel mercato. Una macchina molto spesso definita “per le donne”, è invece una citycar con tutte le carte in regola. Un motore moderato la spinge senza dare mai problemi. Le linee compatte e curve non compromettono la capienza. Sia nell’abitacolo sia nel baule infatti, ci si stupisce dello spazio che è stato ricavato. Tutte le motorizzazioni ed allestimenti in vendita sono guidabili da chi ha conseguito la patente da meno di un anno (neopatentati). Se invece siete dei macina chilometri perfetta per voi la versione a gas metano.

Esterni

Gli esterni si caratterizzano per dare eleganza e compattezza alla vettura. Le colorazioni disponibili, tutte rinnovate per il 2018, calzano a pennello sulle forme della carrozzeria. Non vi sono particolari accorgimenti di aereodinamica, la comodità e la bellezza hanno il sopravvento sulla tecnica. Le tre versioni sono Elefantino Blu, Gold e Platinum. Salendo con l’allestimento vengono inseriti di serie tutti gli optional esterni ed interni. La versione Gold per design e colorazioni disponibili, rimane il giusto compromesso. Lo stemmino lancia sia nel retro che nel musetto, rimane bene in vista a simboleggiare un marchio che ha ancora voglia di stupire.

Lancia Ypsilon

Cosa si vede di nuovo

Rispetto alla precedente versione (ex Lancia Ypsilon 2011), vi sono numerosi cambiamenti estetici. A partire dalle portiere che ora sono 5 e non è più possibile avere la coupè. Scelta non solo di design, ma soprattutto per agevolare l’ingresso di chi sta dietro. I fari sono più taglienti e trasversali, mantenendo le proporzioni, ma aumentando sicurezza con la nuova tecnologia. Il lunotto posteriore si espande troncandosi a cascata sopra la targa. Rinnovato anche lo scarico che ora ha il terminale cromato a vista, prima nascosto nelle precedenti versioni. Nella sezione anteriore invece, è posizionata una griglia di aerazione ridotta per snellire le forme.

Lancia Ypsilon

Motorizzazioni e prestazioni – Lancia Ypsilon

Le motorizzazioni sono solo due, le alimentazioni tre. Si parte del benzina, immancabile per una citycar che si rispetta, fino al gas Metano per i più “viaggiatori”. Essendo una vettura principalmente per la città o i piccoli spostamenti non ha bisogno di una grande gamma di motori. Pochi e fatti bene; è stato il motto di Lancia questa volta. Bisogna però considerare come ognuno di questi sia configurato per mantenere vive le prestazioni base della vettura. In autostrada infatti non si rimpiangono motori più grandi e si può tranquillamente rimanere a 130 km/h anche per lunghe tratte.

Lancia Ypsilon

Un po’ di dati

La nuova Ypsilon va comprata anche per i numeri. La scelta deve essere infatti calibrata rispetto alle proprie esigenze. Una motorizzazione rispetto ad un’altra potrà fare davvero la differenza. Il motore benzina consuma in media 1 litro ogni 18 km. Quello a Gpl invece fa 14 km al litro, ma considerando il prezzo odierno il risparmio (comprando il gpl), è quasi del doppio ad ogni pieno effettuato. Per queste due versioni l’autonomia cambia da 728 km per la verde a 423 km per il gpl. Il metano rimane il più conveniente anche se ci costringerà a numerosi rifornimenti (solo 342 km di autonomia dichiarata).

Come si guida?

Agile e leggera peso piuma (1000 kg circa per ogni allestimento), svicola negli ingorghi come fosse un motorino. Il traffico le fa poco paura e non si impressiona neanche davanti ad una gita fuori porta. Lo sterzo è morbido e diventa di burro con il sistema city di serie per tutte le versioni. Inadatta per la guida sportiva mantiene brio e spunto anche ai bassi regimi. L’aderenza non delude mai anche se la frenata in condizioni critiche rimane un po’ lunga.

Interni

L’abitacolo si caratterizza per la ricerca di spazio ed ergonomia. Dalla leva del cambio ai tasti frontali al conducente (fari, radio etc.) Si nota l’utilizzo di plastiche dure piacevoli al tatto. Il cruscotto si slancia sotto il parabrezza garantendo profondità e una sensazione di aria quasi da berlina. Difetti: il cassettino del passeggero molto piccolo e poco capiente e la mancanza del poggiagomito.

Lancia Ypsilon

Tecnologia

La tecnologia è stata migliorata ma ancora non è in pari con altre citycar della stessa fascia. Il navigatore e la radio DAB per esempio sono un optional da 700 euro. Il clima funziona bene e velocemente riscaldando/raffreddando il volume intero della vettura in pochissimo tempo. I comandi al volante sono precisi e veloci, perfetti per il sistema montato di serie sulla vettura. Nel caso Lancia vorrà evolvere questo modello ridisegnandolo, sicuramente avrà bisogno di una tecnologia di cockpit tutta nuova e all’avanguardia.

Quanto costa?

Come anche in passato, la nuova Lancia Ypsilon ha prezzi giusti e concorrenziali. 13.000 euro la versione più economica a benzina, fino a quasi 20.000 per la full optional alimentata a gas metano. Non è per forza detto che la differenza di quasi 7.000 euro valga, poiché a chi si muove poco in macchina la versione a gas non fa per niente comodo. Quasi obbligatoria invece, se si vuole vivere appieno la Ypsilon elegante, la versione Gold. Consigliata l’allestimento Gpl Gold per un prezzo medio fra tutti di 17.100 euro.

In sintesi

Rispetto alle diverse offerte, soprattutto estere presenti sul mercato questa macchina ha il suo perché. Non costa tanto e con le differenti offerte presentate da Lancia si può acquistare con leasing agevolati. Mantiene stile italiano invidiato nel mondo e unisce allo stesso tempo la praticità delle moderne citycar.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
90.2 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
56.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora