Le auto più belle di James May: tanta Italia nel garage del conduttore

Il conduttore James May di auto ne ha viste tante ma quali son le più belle da lui possedute? Tra le preferite spiccano le vetture Made in Italy.

Quando si parla di macchine non si possono non citare i programmi televisivi come il britannico, poi passato ad Amazon, The Grand Tour. Ma quali sono le più belle auto del conduttore James May?

Le auto di James May: le più belle del conduttore

L’automobile ha certamente una funzione primaria; essa infatti agevole, fin dalla sua nascita, gli spostamenti. Le macchine però possono anche essere oggetto da collezione o semplicemente essere comprate per pura bellezza o attrazione verso la potenza.

In quest’ultimo caso non si può non citare chi, per lavoro, di auto ne vede parecchie. James May, conduttore del programma The Grand Tour, possiede infatti un garage, sia presente che passato, invidiabile.

Una cosa che spesso si è dedotta dalle parole dello stesso May.

Tra le preferite di James May non mancano le vetture Made in Italy, ma quali sono le altre che hanno lasciato il segno nel conduttore?

Le auto di James May: dalla prima Vauxhall all’amore per le italiane

L’amore per le vetture italiane sembra esserci sempre stato, ma prima che James May potesse possederne, altre macchine sono passate dal suo garage e tra le sue mani.

vauxhall may

La prima auto è stata una Vauxhall Cavalier Mk1 del 1978. Da questo modello sembra infatti essere nato tutto, con May che ha raccontato che guidarla era come andare nello spazio.

Sempre secondo le sue parole, la sua Vauxhall aveva inoltre una portiera di colorazione diversa e copricerchi “rubati”.

mini may

Dalle mani di May è passata anche una MINI 1275 GT, che le voci dicono lui abbia acquistato dopo una bevuta di troppo. Piccola e affascinante, il modello comprato da May vantava un tetto particolare, imbellito con una scacchiera.

alfa romeo may

Prima della fama la vettura quotidiana di James May era una Alfa Romeo 164, una lussuosa berlina prodotta dalla casa italiana dall’87 al ’97. Tra le sue mani è poi passata una Fiat Panda, fedele compagna del conduttore per molti anni.

rolls royce may

Alzando l’asticella non si può non citare la Rolls Royce Phantom, una delle auto più lussuose mai prodotte. 512 CV di potenza che il conduttore scherzando ha ammesso usare per andare a prendere gli amici in aeroporto.

ferrari may

Il sogno colorato di rosso di James May è poi diventato una realtà. Il conduttore ha infatti acquistato una Ferrari F430, talmente preziosa che May aveva paura anche solo di tirarla fuori dal suo box. Una vettura che lui ha definito magica. L’amore per la F430 ha poi avuto un successore, ovvero quello per la Ferrari 458 Speciale.

bmw may

Infine è d’obbligo citare anche il debole che James May, a differenza di altri, ha per le vetture elettriche. A Londra il conduttore guida infatti spesso una BMW i3.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Chiara Zambelli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Contentsads.com