Polestar 2 Arctic Circle: una versione speciale

Questo modello è stato rielaborato per affrontare meglio il freddo del Circolo Polare Artico.

Ancora sconosciuta in Italia, la Polestar 2 è svelata sotto forma di un concept sportivo chiamato Arctic Circle, che rimarrà unico. Mentre non sarà immediatamente lanciato in Francia, a causa di un problema di logo, la Polestar 2 continua la sua carriera fuori dai nostri confini.

In particolare nei paesi nordici, dove è nata. E per sottolineare meglio le sue origini, si rivela con la Polestar 2 Arctic Circle.

Più un laboratorio di sviluppo che una vera concept car, questo modello unico è stato rielaborato per affrontare meglio il freddo gelido del Circolo Polare Artico e le evoluzioni ritmiche su neve o ghiaccio.

476 CV per questa Polestar 2 Arctic Circle

Simile a un’auto da rally, questa macchina elettrica ha ruote OZ e pneumatici invernali chiodati.

Questo è il minimo necessario per guidare in modo efficiente sul ghiaccio. Le sospensioni sono dotate di un sistema Öhlins che alza il corpo di 30 mm. Questa versione speciale, riconoscibile dal suo specifico trattamento cosmetico, ha la meccanica originale, ma in una configurazione più potente.

Riceve il recente aggiornamento che spinge il foglio tecnico a un totale di 476 CV per 680 Nm di coppia. La batteria è rigorosamente originale con 78 kWh di capacità.

Polestar 2 arctic circle

L’auto guadagna 68 CV con l’aggiornamento

L’aggiornamento aggiunge 50 kW/68 CV e 20 Nm alla versione Long Range Dual Motor. Quest’ultimo offriva originariamente due motori da 150 kW/204 CV.

La potenza aggiuntiva significa che la potenza massima è ora di 350 kW/476 CV. Il tempo da 0 a 100 km/h è ora di 4,4 secondi, tre decimi più veloce.

Tecnicamente, questo sviluppo potrebbe essere applicato anche alla cugina Volvo XC40 Recharge, con cui condivide il suo powertrain. Tuttavia, non sarà questo il caso. È un modo di marcare la differenza tra i due marchi fratelli sottolineando l’orientamento più dinamico di Polestar, mentre Volvo si posiziona come un marchio più orientato al comfort.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ford F-150 Lightning: i dettagli sulla ricarica bidirezionale

Ford vuole investire in auto elettriche: i dettagli

Leggi anche
Contents.media