Rally Italia Talent Motor Show 2014

Gli amanti del Rally sicuramente non si saranno fatti scappare il Motor Show di Bologna, dove lo scorso dicembre, dal 6 al 14, si sono dati l’appuntamento i piloti che ne hanno scritto la storia.

L’ultimo fine settimana del Motor Show infatti, è stato denso di eventi dedicati ai piloti e alle vetture che hanno fattola storia del Rally come la Star Parade ed il Campionato Italiano Rally Auto Storiche.

Quest’ultimo, con il Trofeo Rally Auto Storiche, sono stati capaci di offrire al pubblico un emozionante ed indimenticabile spettacolo unico nel suo genere.

La Star Parade ha visto tre categorie di auto: le vecchie glorie degli anni 70, anni 80 e anni 90, tra i nomi più nomi troviamo Andrea Aghini su Lancia Delta Martini, Gianfranco Cunico sull’auto con cui vinse tre titoli italiani, Andrea Dallavilla su Suburu Impreza e Piero Longhi.

All’evento del Trofeo Rally si sono cimentati i piloti Giovanni Galleni su Opel Ascona, Andrea Guggiari su Abarth 131 e Gigi “Lucky” Battistolli per quanto riguarda il 3° raggruppamento, mentre per il 4° prenderanno il via Totò Riolo su Audi; Enrico Brazzoli, Gigi “Lucky” Battistolli e “Pedro” su Lancia Rally 037.

Per i piloti degli anni 80 il momento di gloria è stato Sabato 13 dicembre, quando con le rispettive vetture da competizione si sono cimentati in una corsa spettacolare.

Nella pista dell’Area 48 della fiera di Bologna hanno gareggiato il due volte campione del mondo Massimo “Miki” Biasion su Lancia Delta Safari, insieme a Dario Cerrato su Ascona, Fabrizio Tabaton su Lancia S4 e Gabriele Noberasco su Visa 1000 piste.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Listino prezzi Alfa Romeo MiTo Junior

Cosa sono montanti trasparenti Jaguar Land Rover

Contents.media