Volvo Polestar 1 2021: l’ibrido raggiunge nuove vette

Polestar 1 2021 porta ad un livello senza precedenti design e ingegneria. Tutto sul nuovo modello.

Il marchio Polestar agli occhi e alle orecchie dei più potrebbe non dire molto, ma gli appassionati del mondo Volvo sicuramente ne sanno qualcosa: si tratta di una joint venture cino-svedese formata ovviamente da Volvo e dal marchio asiatico Geely (sempre di proprietà di Volvo).

Tratto distintivo: creare auto di livello superiore ibride o totalmente elettrificate. E Polestar 1 2021 segnerà sicuramente il nuovo punto di arrivo per quanto riguarda le GT due porte dalle altissime prestazioni.

Volvo Polestar 1 2021: design sportivo

La forma della Polestar 1 2021, aggraziata ma allo stesso tempo muscolosa e sportiva, è stata ricavata grazie ad un ampio uso di fibra di carbonio che ha permesso ai progettisti di modellare a proprio piacimento ogni centimentro quadrato della macchina.

Tuttavia, non si tratta di un’auto leggera perché supera abbondantemente le due tonnellate. Il design è quello proprio delle GT: due porte, slanciata, con un frontale importante sul quale fa bella mostra una griglia abbondante negli elementi con al di sopra il logo di Polestar. I cerchi in lega da 21″ regalano una guidabilità estrema, ma su strade non perfettamente lisce non permettono un assorbimento eccezionale dei colpi.

Gli interni

Advertisements

Appena si sale sulla nuova Polestar 1 2021 ci si accorge immediatamente dello stile Volvo: sobrio, elegante e allo stesso tempo creativo. Ne sono una prova le griglie di ventilazione verticali e dalle dimensioni sicuramente fuori dal comune che fanno da cornice allo schermo touch che è attualmente montato sui modelli della casa svedese. Anche il cruscotto è formato da elementi in fibra di carbonio. Sedili rigorsamente sportivi con poggiatesta incorporato e tettuccio completamente in vetro.

Dietro ai piccoli sedili posteriori (sullo stile della Porsche 911) c’è uno dei due pacchi batteria, che lasciano così 143 litri di spazio nel bagagliaio: sicuramente una cifra non da bagagli molto ingombranti. L’altra batteria è installata sotto il tunnel centrale fra i sedili anteriori.

Per quanto riguarda l’infotainment di bordo c’è tutto quello che si può desiderare: mirroring e gestione dell’apertura e chiusura dell’auto tramite il proprio smartphone, voice control e head-up display.

Polestar 1 2021: il motore

Partiamo da un dato: la Polestar 1 2021 è in grado di percorrere 120 km in modalità full electric: per una plug-in hybrid è indiscutibilmente una percorrenza da record. Però, siccome stiamo parlando di una GT, c’è bisogno anche di un propulsore “tradizionale” in grado di regalare emozioni “vecchio stampo”: e allora direttamente da Volvo ecco il V4 2.0 benzina sovralimentato da 309 cavalli. I due motori elettrici citati precedentemente aggiungono 232 cavalli di potenza, e a questi vanno aggiunti altri 71 cavalli che provengono dall’ISG (Avviamento con alternatore a cinghia.

È una categoria di tecnologia ibrida parallela automobilistica che utilizza un motore elettrico per fornire energia all’albero a gomiti del motore a combustione interna tramite una cinghia a serpentina). Il totale combinato è di 619 cavalli.

La trasmissione è automatica ad 8 rapporti con cinque modalità di marcia differenti: EV, 4WD, Individual, Sport e Hybrid. Quest’ultima è anche la modalità di default.

In termini di prestazioni velocistiche, la Polestar 1 2021 è in grado di raggiungere da ferma i 100 Km/h in appena 4 secondi e come picco arriva a toccare i 250 Km/h.

Un’auto esclusiva: prezzi e produzione

Inutile dire che la Polestar 1 2021 non sia un’auto alla portata di tutte le tasche: oltre a questo però c’è da considerare anche il fattore produttivo, perché la casa cino-svedese ha comunicato che produrrà circa 500 esemplari, dei quali circa 200 saranno per il mercato nordamericano. I prezzi partono da 155.000 dollari (139.000 Euro) per una versione “base” totalmente accessoriata: negli optional c’è solo, con 5.000 dollari in più (4.500 Euro), la possibilità di avere la carrozzeria in tinta Matte.

Scritto da Flavio Grisoli
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Toyota Corolla Cross 2021: tutto sul nuovo modello

Max Biaggi da record: è il più veloce su una moto elettrica

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media