Accessori auto per smartphone: quali scegliere

In attesa che i dispositivi mobili siano implementati all’interno della plancia dei veicoli, vediamo quali sono i principali accessori auto per smartphone

Tra gli accessori auto per smartphone più utilizzati, c’è il supporto. Sul web se ne trovano di ogni marca e qualità.

Attualmente i più venduti sono quelli con la calamita. A seguire, la versione da attaccare al lettore cded infine, i modelli a ventosa.

I caricabatterie USB sono invece gli accessori auto per smartphone più adatti a coloro che si spostano continuamente per lavoro. Ideali quelli con più porte USB che garantiscono la ricarica della batteria di più dispositivi.

Infine, il kit vivavoce bluetooth è l’unico degli accessori auto per smartphone a consentire l’utilizzo del telefono mentre si è alla guida.

Le caratteristiche che deve avere un buon kit devono essere: lunga durata della batteria e ottima riproduzione del suono.

Supporto per smartphone

Gli accessori auto per smartphone sono divenuti di fondamentale importanza in un mercato in continua evoluzione. Tra i più venduti c’è senza ombra di dubbio il supporto per questi dispositivi.

Basta navigare qualche istante nel web per rendersi conto di come siano numerosi i tipi messi a disposizione nella vendita online.

Si va dai brand più noti alle marche praticamente sconosciute, dai prodotti di buona qualità che nascono in Italia, Francia, Germania, a quelli di importazione cinese.

In questo momento, tra i più richiesti ci sono quelli con la calamita. Il telefono viene saldamente sostenuto da un potente magnete posto su una piccola struttura da inserire nella bocchetta dell’aria. È economico, discreto e molto efficiente. Tra l’altro, è universale e quindi compatibile praticamente con tutti i telefoni.

Se invece non si vuole occupare la griglia di aerazione, allora si può scegliere la versione da attaccare al lettore cd.

Un altro tipo di supporto per smartphone è quello a ventosa. Si monta in pochi secondi al vetro del veicolo e non crea il minimo disturbo mentre si è al volante.

A seguire, 3 supporti smartphone consigliati:

  • Aukey HD-C5

Il cellulare si fissa e si rimuove con facilità dalla base magnetica, che viene montata nella bocchetta dell’aria dell’auto. Le piastre metalliche rotonde e rettangolari fornite in dotazione possono essere inserite facilmente tra la custodia e il telefono o si attaccano direttamente alla parte posteriore del dispositivo;

  • Mpow MCM18-PPP

Si può utilizzare con la maggior parte degli smartphone, consentendo di ruotare l’apparecchio in qualsiasi direzione. Può essere fissato non solo sull’auto, ma anche sulla scrivania, sul muro o su qualsiasi supporto, senza alcuna oscillazione o slittamento. In dotazione vengono forniti due supporti magnetici di diverse dimensioni che consentono di fissare saldamente il cellulare;

  • Inateck

Il sistema di ventose in PU e PVC permette di attaccare il supporto su qualsiasi superficie. In più con le clip per le griglie dell’aria condizionata in dotazione, si può attaccare anche alle bocchette dell’aria condizionata grazie alle speciali clip fornite in dotazione. Il giunto a sfera permette di orientarlo in verticale o in orizzontale a 360°. Ruotando la rotellina sulla parte posteriore è possibile regolare la tenuta. La morsa è regolabile da 5,20 a 9,5 centimetri.

Caricabatterie USB

Tra gli accessori auto per smartphone, il caricabatterie USB è sicuramente quello che maggiormente utilizzano coloro che si spostano per lavoro. La sua particolarità è quella che con un unico dispositivo si potrà ricaricare lo smartphone a più device contemporaneamente.

La presa accendisigari presente in ogni vettura è in grado di erogare ben 10A con una tensione di 12V. Un valore inferiore in termini di amperaggio tenderà ad aumentare i tempi di ricarica. Uno maggiore generalmente permetterà di ridurre le tempistiche.

Da qui è facile comprendere che con un unico caricabatterie auto USB si potrà alimentare allo stesso tempo la batteria di più dispositivi.

I moderni caricabatterie auto, infatti, dispongono di più porte alle quali si può collegare il dispositivo mobile da ricaricare, usando il normale cavetto USB in dotazione.

Nella scelta del migliore caricabatteria auto USB, quindi, è bene selezionare solamente quei modelli che sappiano erogare almeno 2,1A per ogni singola porta tenendo presente che in alcuni prodotti non tutte le porte USB garantiscono il medesimo amperaggio.

I 3 caricabatterie USB consigliati:

  • Aukey Multi Port

Il prodotto multi-porta di Aukey sfrutta la possibilità di caricare più device contemporaneamente. Mette a disposizione 4 porte e, grazie alla tecnologia AiPower, riesce a distribuire la carica in modo equilibrato a secondo dei dispositivi connessi;

  • BC Master

BC Master propone un’alternativa ancora più compatta dotata di 2 porte USB, una delle quali compatibile con la ricarica rapida Quick Charge 3.0;

  • Anker Car Charger

Il caricatore è dotato di 2 porte USB dotate rispettivamente della tecnologia Quick Charge 3.0 e 2.0. In questo modo entrambi i dispositivi connessi saranno in grado di sfruttare la ricarica rapida.

Kit vivavoce bluetooth

Il kit vivavoce bluetooth è tra gli accessori auto per smartphone quello che consente di poter utilizzare il telefono mentre si è alla guida. In maniera legale e sicura per l’incolumità di chi è a bordo.

Il suo funzionamento è reso possibile dal collegamento tra cellulare e bluetooth.

Sul mercato esistono diversi modelli, ma prima di passare all’acquisto occorre verificare la compatibilità del kit bluetooth con lo smartphone.

Altro elemento da tenere in considerazione è quello legato alla durata della batteria. Meglio sceglierne uno con batteria a lunga durata.

Inoltre, se siete disposti a investire un pò di più, orientatevi su modelli che garantiscono una migliore riproduzione del suono.

I 3 kit vivavoce bluetooth consigliati:

  • SBS TE0BA700

Con una batteria della durata di 6 ore, consente di collegare al dispositivo due telefoni contemporaneamente. L’autonomia in stand-by è di circa 100 ore;

  • Jabra Drive

Disponibile nella colorazione nera, questo kit per auto garantisce una qualità del suono molto elevata. La batteria ha una durata di venti ore e fino a 30 ora se lasciato nella modalità stand-by. Permette di collegare due dispositivi contemporaneamente;

  • B-Speech Prim

Questo kit per auto si installa sul parasole dell’auto. Ha una batteria che garantisce un’autonomia della durata di sei ore ed è dotato di un filtro che riduce i suoni, donando una qualità della telefonata molto elevata.

Ha inoltre varie funzioni quali il rifiuto di chiamata, la composizione e la ricomposizione vocale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Guida sicura: la giusta posizione al volante

Convergenza gomme: a cosa serve

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media