Antifurto moto: come montarlo e migliori offerte

Un'occhio di riguardo va sempre alla qualità della sicurezza. Vediamo insieme quale antifurto moto scegliere e come montarlo.


Appena comprata una moto, quello a cui più si pensa è come renderla ulteriormente più bella, se non ulteriormente performante. Quello a cui raramente si pensa è la sicurezza della moto. Alcune buone abitudini potrebbero sicuramente tenere lontano i malintenzionati, ma un’occhio di riguardo va sempre alla qualità della sicurezza. Vediamo insieme quale antifurto moto scegliere e come montarlo.

Bloccadisco moto

Sono antifurto moto meccanici molto diffusi, devono il loro successo alla loro facilità di trasporto ed utilizzo. Sono inoltre leggere ed offrono un buon grado di sicurezza. Si fissano al disco impedendone la rotazione e quindi lo spostamento della moto. Il perno di bloccaggio, quel cilindro di metallo che si infila nei buchi del disco, è il fulcro del sistema. Un’altro fattore importante è il tipo di materiale usato nella costruzione del corpo principale. la maggior parte è in acciaio ma la distinzione tra i modelli vari è ampia.

Questo sistema non permette purtroppo un ancoraggio ad un punto fisso, anche se molte case produttrici hanno pensato anche a questo. Una di queste ha infatti creato un ingegnoso metodo che permette di legare la nostra moto ad un punto fisso utilizzando il bloccadisco come lucchetto. Se possibile inserite il bloccadisco nel disco posteriore: è sicuramente più difficoltoso ma offre un maggior grado i sicurezza.

Importante diventa anche il tipo di chiusura. La chiusura deve essere innanzitutto in grado di resistere al congelamento chimico o ad un trapano, e deve essere virtualmente impossibile da scassinare. La fanno quindi ovviamente da padroni materiali e qualità. Da evitare quindi le classiche serrature con la chiave seghettata per quelle di nuova generazione, con la chiave incisa da entrambi i lati.
pub

Bloccadisco con allarme

Alcuni bloccadisco antifurto moto offrono inoltre un comodo sistema di allarme acustico. Una volta montati sulla nostra moto sentirete un beep e dopo 10 secondi l’allarme sarà armato (il tempo varia da marca a marca). Il sensore di movimento all’interno del bloccadisco farà scattare l’allarme se qualche malintenzionato proverà a spostare la moto o scassinare la serratura. L’allarme acustico può arrivare anche fino a 120 dB. I prodotti più evoluti permettono addirittura la possibilità di ricevere una notifica d’allarme sul proprio cellulare interfacciandosi con l‘antifurto satellitare.

Catena Moto

Nel caso in cui peso e portabilità non siano però un problema, la classica catena con lucchetto può essere la scelta migliore come antifurto moto. I materiali utilizzati e la tecnica costruttiva sono le principali garanti di qualità. Le tre caratteristiche fondamentali per determinarne la qualità sono: acciaio inossidabile, struttura antitorsione e resistenza al congelamento. Inoltre più il diametro sarà grande più la vostra moto sarà al sicuro (evitate di acquistare catene con diametro inferiore a 10 mm).

Migliori 3 offerte

Vi proponiamo inoltre una breve classifica per aiutarvi a scegliere l’antifurto moto giusto tramite il noto sito Amazon:

1) Bloccadisco moto antifurto con allarme

Antifurto con tanto di allarme per il primo posto, che grazie ad Amazon potete trovare scontato del 36%!

2) Yohoolyo lucchetto antifurto

Medaglia d’argento per il bloccadisco in metallo, con allarme antifurto sonoro scontato su Amazon del 44%!

3)Sailnovo bloccadisco

Non poteva mancare nella nostra classifica il blocco disco Sailnovo, completamente in acciaio inossidabile e antifurto sonoro, scontato del 38% su amazon!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come si montano le catene da neve: istruzioni

Mercedes Benz Cls, la presentazione al salone di Ginevra

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media