Notizie.it logo

Caratteristiche della rinnovata Toyota Yaris 2015

Caratteristiche della rinnovata Toyota Yaris 2015
Caratteristiche della rinnovata Toyota Yaris 2015

Yaris è una delle più piccole offerte nel listino Toyota, ed è una vettura conosciuta in tutto il mondo.

Toyota ha deciso che nel 2015 la piccola 5 porte avrebbe avuto un restyling sia dentro che fuori, per renderla appetibile a nuovi potenziali acquirenti, nell’attesa che il nuovo modello esca tra un paio d’anni.

Un nuovo paraurti anteriore è stato disegnato per darle una linea più vicina a quella delle sorelle di casa, e sono stati aggiunti materiali fonoassorbenti per ridurre vibrazioni indesiderate. L’esterno della Yaris è prevalentemente rinnovato. Il musetto è arrabbiato, adesso, e spiccano la forma ad X dalla griglia in giù, con uno schema bicromatico prevalentemente dominato dal nero. Potrebbe non essere esattamente ciò che la gente definisce un’auto carina, ma è qualcosa di diverso e innovativo, il che ben venga.

Il frontale nuovo conferisce alla Yaris una forma appiattita quando la si vede di lato. Le ruote sono state posizionate ai limiti della vettura, facendola sembrare un po’ più lunga e bassa, e la linea del tettuccio scivola dolcemente verso il posteriore donandole una sensazione di velocità. I cerchi in lega possono essere scelti anch’essi bitonali, dandole un look molto moderno.

Al posteriore della nuova Yaris si trova un piccolo spoiler che taglia i flussi d’aria, un paraurti piccolo e quadrato e una luce di emergenza incastonata in quello che potrebbe sembrare un diffusore. Risulta bassa, e larga, solo le luci posteriori sono un po’ fuori luogo per una vettura così, perché sembrano provenire dagli anni ottanta con le loro parti arancioni così estese.

Gli interni sono lungi dall’essere lussuosi, ma sono intelligenti, e ci sono alcune caratteristiche interessanti per il comfort e materiali di qualità. Il cruscotto è fatto di un materiale che non è plastica dura, ma è qualcosa di inaspettato al tatto. Persino i sedili sono più comodi di quanto ci si poteva aspettare. Prevedono un tessuto con una trama ben definita, cuciture, e ampi rinforzi laterali. Quando le portiere si chiudono ci si sente avvolti in un ambiente protetto: Toyota ha incrementato il livello di insonorizzazione anche sulle portiere, in parte ricoperte dello stesso materiale smorzante della plancia.

L’ambiente interno comunque risulta spazioso e sono presenti svariati vani portaoggetti. Le portiere hanno ampie tasche, e non mancano spazi per oggetti piccoli come penne, o gli immancabili porta-bicchieri per i passeggeri. Per quanto riguarda la capacità di carico, ci sono rivali che la superano, poiché è stata data priorità alla ampiezza degli interni più che al bagagliaio. Ad ogni modo i sedili posteriori si possono abbattere per creare gli spazi necessari ai carichi più grossi.

Sotto il cofano: motori a benzina 1.0 e 1.3 oppure diesel 1.4 e 1.5. Oltre alla tradizionale trasmissione a 5 rapporti manuale, c’è la possibilità di avere la trasmissione automatica a quattro rapporti. Le marce sono ben spaziate, quindi ci si ritrova a salire di giri senza accorgersene durante la normale guida urbana, e la risposta è lenta, soprattutto nella scalata per manovre come sorpassi.

Un motore così piccolo dovrebbe avere ottima influenza sui consumi, ma in questo ambito si poteva fare di meglio.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.