Notizie.it logo

Cavalli auto: cosa sono e come calcolarli

cavalli auto

Ben diversi dal concetto di kilowatt, e talvolta confusi con essi, i cavalli auto sono un dato importante che riguarda il nostra veicolo. Impariamo a conoscerli.

Spesso ci siamo chiesti: ma quanti cavalli possiede la mia auto? E siamo andati magari a cercare questo dato sul libretto di circolazione, dove però abbiamo solamente rinvenuto la potenza in kilowatt. Nel migliore dei casi ci è sorto il dubbio che i due dati non corrispondessero, nel peggiore abbiamo finito invece per confonderli.

I cavalli di potenza ed i kw non corrispondo di certo, ma i primi sono calcolabili a partire dal dato certo che abbiamo dei secondi. E se dovessimo avere qualche dubbio basta andare a controllare la ricevuta dell’ultimo bollo pagato, lì è sicuro che possiamo trovare il dato relativo ai kw.

Cosa sono i cavalli auto

Ma allora, in pratica, cosa sono i cavalli? Molto semplicemente sono l’espressione numerica del valore della potenza del motore. Ed i kw fondamentalmente non esprimono lo stesso concetto? Vero, ma è necessario un chiarimento.

La forza generata dal motore può essere misurata in due sensi: uno che riguarda la forza meccanica, uno che riguarda la capacità elettrica.

I cv rappresentano l’espressione della forza meccanica, i kw della forza elettrica.

Detto questo bisogna premettere, senza entrare troppo nei meandri della fisica, che queste due potenze posseggono unità di misura differenti.

Come calcolarli

Posto il fatto che entrambe le potenze, cv e kw, vengono generate dalla stessa fonte ovvero il motore, l’avere uno dei due dati può far sì che si possa recuperare facilmente l’altro.

Ritornando all’esempio di cui sopra, siamo in possesso del dato relativo alla potenza in kw del nostro veicolo, vogliamo conoscerne i cavalli. Basta una semplice operazione di calcolo.

Basandoci sulle premesse fatte diamo per inequivocabile il fatto che 1 cv corrisponda esattamente ad 1,36 kw. Presupponendo che la nostra auto possieda 100 kw di potenza, gli stessi corrisponderanno a 136 cv (100 x 1,36 = 136).

Se volessimo per un attimo approntare un calcolo al contrario, cioè ottenere i kw partendo dal dato dei cv, occorrerà dividere il dato dei cv sempre per il valore di 1,36 (136 / 1,36 = 100).

Differenza tra cavalli auto e cilindrata

Questo terreno di discussione è quello che genera i maggiori dubbi, ancor di più di quelli possibilmente generati dalla confusione cv / kw.

Posto che abbiamo compreso dai paragrafi sopra cosa sono i cavalli andiamo a capire, in termini spiccioli, cos’è invece la cilindrata.

La cilindrata non è altro che l’espressione del valore della cubatura del motore, e la sigla c.c., centimetri cubici, dovrebbe suonare ancora più familiare.

Va da sé che i due dati esprimono valori differenti, ma c’è di più: i valori non sono strettamente collegati tra loro.

Nel caso di cv e kw si hanno due espressioni diverse della stessa potenza, nel caso di cilindrata e cv non è così.

Ponendo un esempio pratico i 100 kw di cui sopra corrisponderanno necessariamente a 136 cv, nel caso della cilindrata non è detto che una determinata cubatura corrisponda a tal potenza.

E’ abbastanza facile quindi trovarsi ad esempio innanzi a due auto 2.0 di cilindrata che hanno l’una 150 cv, l’altra 190. Perché? La spiegazione è semplice: la potenza espressa dal motore è influenzata da numerosi fattori meccanici, di trasmissione, di alimentazione al punto tale che uno stesso motore ha la possibilità di generare diversi livelli di potenza.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Willys AW 380 Berlineta ViottiA volte il mondo automobilistico crea qualcosa di così bizzarro , che non si può fare a meno di rimaner sbigottiti: parliamo ...
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
125.9 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Safety 1st Seggiolino Auto Manga Gruppo 2/3 Red Passion
16 €
Compra ora
Nania Seggiolino Auto Befix SP Dama Red
50 €
Compra ora