Notizie.it logo

Come cambiare pastiglie freni Mercedes

Freni tamburo Mercedes

Cambiare le pastiglie dei freni Mercedes-Benz è uno dei compiti più facili. In generale dovreste controllare le pastiglie ogni 30.000 chilometri e sostituirle se la guarnizione della pastiglia è usurata in modo da azionare la spia sul cruscotto. In realtà, molti non controllano spesso le pastiglie, e di solito aspettano fino a che vedono che tale spia si accenda. È bene sostituire le pastiglie, e controllare i dischi non appena la spia si accende.

Ignorare la luce può avere effetti indesiderati, come il contatto di metallo su metallo, dove la parte posteriore della pastiglia entra in collisione con i dischi del freno. Usare i freni in questa condizione non solo darà una frenata inefficiente, ma inizierà a intaccare i dischi del freno. Una volta che i dischi si intaccano, questi vengono danneggiati e spesso questi danni sono irreversibili. Spesso questi danneggiamenti sono così profondi che non sono ammessi nelle specifiche OEM. La cosa migliore da fare è evitare il problema e sostituire immediatamente le pastiglie.

Figura 1

Figura 1

La procedura per sostituire le pastiglie su tutte le ruote è in pratica la stessa.

Ci sono piccole differenze di configurazione tra i freni anteriori e posteriori, ma in generale la procedura di sostituzione è simile. Il primo passo è sollevare la macchina con il cric e rimuovere la ruota. Questa esporrà la pinza freno che spinge le pastiglie verso il disco. Assicurarsi che il freno a mano sia disinserito non appena si inizia a lavorare sulle pastiglie.

Guardando all’interno della pinza, si possono vedere le pastiglie, di solito appaiono molto sottili. Per sostituire le pastiglie dei freni anteriori su una Mercedes W210 bisogna rimuovere la pinza. Iniziare rimuovendo, utilizzando un cacciavite, le clip che impediscono alla pastiglia di scuotersi (Fig. 2). Assicurarsi di indossare una maschera di sicurezza durante questa fase in quanto la clip potrebbe schizzare via se non si presta adeguata attenzione.

Figura 2

Figura 2

Da notare che Mercedes-Benz consiglia di gettare il fluido del freno ogni due anni per una maggiore durabilità.

Utilizzare un cacciavite per staccare i pistoncini di plastica che coprono le piastrine guida di ogni pastiglia (Fig.

3).

Figura 3

Figura 3

Come prossimo passo, rimuovere entrambe le guide da 7mm dalla pastiglia (Figg. 4-5).

Figura 4

Figura 4

Figura 5

Figura 5

Rimuovere il bullone esagonale da 5mm che fissa il sensore di usura del freno, infine tirare il contatto elettrico del sensore di usura (dal lato anteriore del guidatore e dal lato posteriore del passeggero, Figg. 6-7).

Figura 6

Figura 6

Figura 7

Figura 7

Dopo che le guide sono state rimosse, è sufficiente sollevare la pinza dalla posizione di montaggio (Fig. 8).

Figura 8

Figura 8

Altrimenti, se necessario, tirarla con molta attenzione utilizzando un cacciavite. Prendere il tempo necessario per tirare entrambi i lati della pinza in modo eguale. A questo punto rimuovere la pastiglia esterna dalla pinza, e utilizzare un cacciavite per tirare la pastiglia interna dal pistone della pinza (Fig. 9).

Figura 9

Figura 9

Sospendere il ceppo utilizzando una fascetta stringicavo o una corda fino a quando si è pronti a lavorarci di nuovo. Attenzione a non permettere che la pinza penda dalla parte del tubo del freno (che potrebbe danneggiare la guarnizione, Fig.

10).

Figura 10

Figura 10

Una volta rimosse le pastiglie, controllare l’interno della pinza. È bene pulire quest’area con aria compressa e alcool isopropilico. Assicurarsi che il raschiapolvere e l’anello di bloccaggio all’interno della pinza non siano danneggiati. Se dovessero esserlo, allora la pinza deve essere ricostruita. A questo punto, bisogna ispezionare i dischi del freno con molta attenzione. Usando un micrometro, misurare lo spessore del disco. Se il disco è usurato oltre il livello consigliato, allora bisogna sostituirlo insieme a quello del lato opposto.

Dopo che la pinza è rimossa e legata in modo che lasci spazio per lavorare, bisogna rimuovere la staffa della pinza. Questa è fissata alla parte posteriore del giunto con due bulloni da 19mm (Fig. 11). Questi sono fissati molto strettamente, pertanto può essere necessario utilizzare una chiave a cric per allentarli. Una volta rimossi i bulloni, portare la staffa fuori dal disco e metterla da parte. Una volta che la staffa è rimossa, è possibile rimuovere il disco.

Figura 11

Figura 11

Il disco è fissato alla ruota con una vite svasata esagonale da 5mm che è di solito sostituita ad ogni manutenzione.

Questa vite generalmente non è molto stretta e si può allentare tenendo il disco a mano. Rimossa la vite e il disco può essere spostato. A volte la corrosione può causare al disco di restare attaccato alla ruota. Se dovesse essere così, usare un martello sulla parte posteriore per fare in modo che il disco si stacchi (Figg. 12-13). Se c’è una corrosione sulla flangia sulla superficie del disco, questa deve essere rimossa adesso o ci saranno problemi di decentramento.

Figura 12

Figura 12

Figura 13

Figura 13

Prima dell’installazione, lubrificare leggermente il disco del freno dove viene a contatto con la flangia con un composto anti-presa.

L’installazione di un nuovo disco è molto semplice: basta spingerlo verso la ruota, facendo attenzione ad allineare i buchi sia per i bulloni che per le viti di sostegno del freno. Applicare una piccola quantità di composto anti-presa sulle tracce dei nuovi bulloni di sostegno.

Questo è un metodo poco costoso che impedisce alla vite di smontarsi la prossima volta che viene rimossa. Stringere la vite a 10 Nm (Fig. 14).

Figura 14

Figura 14

Per installare nuove pastiglie, bisogna prendere un morsetto a C e spingere il pistone verso la pinza. Questo è perché le nuove pastiglie saranno un po’ più spesse di quelle vecchie, e il pistone è impostato sulla posizione originaria della vecchia pastiglia. Spingere il pistone nella posizione originaria utilizzando il morsetto, facendo attenzione a non applicare troppa forza. Usare un cacciavite qui può danneggiare accidentalmente il raschiapolvere e i sigilli all’interno della pinza, ed è quindi non consigliato (Fig. 15).

Figura 15

Figura 15

Da notare che rimettere i pistoni nelle pinze causerà il livello del serbatoio di fluido freno ad alzarsi. Assicurarsi di non avere troppo fluido. Se il livello è alto, travasare con un sifone per impedire al fluido di traboccare. Assicurarsi inoltre che il tappo del serbatoio del fluido sia ben saldo. In caso contrario, questo potrebbe causare il fluido di intaccare la vernice dell’auto.

Installare la staffa della pinza sul nuovo disco freno e bullonarlo sul giunto. Stringere la vite di 115 Nm. Immettere la pastiglia esterna sulla staffa della pinza (Figg. 16-17).

Figura 16

Figura 16

Figura 17

Figura 17

Prima di adattare la pastiglia interna all’interno della pinza, inserire un sensore di usura del freno o trasferire quello vecchio alla pastiglia. Quando la pastiglia si usura abbastanza da rompersi attraverso il sensore di plastica, il circuito è completato dando segnale alla spia del freno sul cruscotto. Usare un paio di pinze a naso per tirare il vecchio sensore se dovesse essere riutilizzato. Spingere il nuovo sensore verso il buco della pastiglia come mostrato qui sotto. Una volta che la pinza è montata alla staffa, riattaccare il sensore sui finimenti (Fig. 18).

Figura 18

Figura 18

Rimettere la pastiglia interna nella sua posizione originaria con la mano (Fig. 19).

Figura 19

Figura 19

Potrebbe essere necessario spruzzare la parte posteriore delle pastiglie con una piccola quantità di colla anti-cigolio. Questa colla, in pratica, fissa la pastiglia e il pistone e impedisce vibrazioni rumorose. Pastiglie anti-cigolio possono anche essere acquistate in forma di fogli che possono essere rimossi e posizionati sulla parte posteriore delle pastiglie.

Installare la pinza sulla staffa di montaggio, che circonda il disco del freno. Se la pastiglia non si adatta, allora bisogna spingere un po’ di più il pistone finché lo spazio tra le due pastiglie è abbastanza largo da permettere al disco freno di adattarsi. Stringere le guide utilizzando una chiave dinamometrica a circa 25-30 Nm. Riadattare i pistoncini di protezione sulle guide e infine riadattare la molletta di fissaggio sulla parte anteriore della pinza. Re-installare il bullone esagonale da 5mm che tiene il sensore di usura del freno sul lato della pinza. Non dimenticarsi di riconnettere anche la parte elettrica (Fig. 20).

Figura 20

Figura 20

Una volta finiti entrambi i lati, spingere ripetutamente sul pedale del freno per assicurarsi che le pastiglie e i pistoni siano ancorati bene. Assicurarsi inoltre di chiudere il serbatoio del fluido freno se necessario. Le pastiglie tipicamente impiegano tra i 160 e i 320 chilometri a fissarsi in modo definitivo. È normale che le prestazioni frenanti soffrano un po’ prima che le pastiglie si abituino. Assicurarsi di evitare frenate brusche o manovre evasive durante questo periodo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
89.99 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
56.95 €
Compra ora
Trunki Valigia cavalcabile per Bambini - Rex Dinosaur
52 €
75 € -31 %
Compra ora
Diadora Tapis Roulant Diadora Rewo 200
245 €
630 € -61 %
Compra ora