Lampada alogena o a Led: quale scegliere

Meglio le lampade alogene o quelle a LED? Ecco alcuni consigli per compiere la scelta più giusta

Quali lampadine scegliere per la propria auto? Da quando sul mercato sono presenti più soluzioni, è importante fare luca sulla questione. In commercio si possono trovare molte alternative alle lampadine originali. in generale le opzioni che si possono scegliere sono due la lampada alogena classica e quelle al led.

Vediamo quali sono le principali differenze e come scegliere le più corrette per la propria auto.

Lampada alogena

Sono un grande classico del passato e, tuttora, sono presenti su tantissimi modelli di auto. Le lampade alogene sono dotate dei classici filamenti (un po’ come le lampadine che si utilizzavano fino a poco tempo fa anche nelle abitazioni): se ne hanno solo uno, rientrano nella categoria H7. Il filamento è dedicato alla luce anabbagliante.

Se hanno due filamenti, rientrano invece nella categoria H4. Un filamento sarà destinato alle luci anabbaglianti, l’altro filamento invece per le luci abbaglianti. Il consumo è di 55 watt, la potenza di illuminazione è si forte, ma non fortissima. L’impiego di lampade alogene è subito individuabile: proiettano una classica luce gialla. Uno dei punti forti dell’adottare questa soluzione è che costano poco.

Consumo lampadina alogena

Di sicuro i consumi non sono un loro forte: consumano 55 watt.

Advertisements

A questo si aggiunga che le lampadine alogene non hanno una grande durata. Ma è anche vero che non occorre cambiarle ogni piè sospinto: ogni tanto si fulminano, è vero, anche perché un po’ risentono degli scossoni. Ma la durata è senz’altro accettabile, sopratutto se la si commisura al prezzo. Per una coppia di lampadine il prezzo varia dai 10 euro delle più economiche fino ai 30 per quelle più pregiate.

Lampada a Led

Le lampade a led sono state introdotte sulle automobile di recente. Il loro indiscusso vantaggio sono i bassi consumi e, al tempo steso, un’ottima intensità luminosa. Le lampade a led riescono infatti a proiettare un fascio luminoso, che può essere regolato a seconda delle condizioni meteo e ambientali. Inoltre, le lampade a led non riscaldano. Attenzione, però, perché la parte elettronica che le fa funzionare, riscalda eccome. Ecco perché viene utilizzato un dissipatore di calore, una sorta di ventola.

Altro vantaggio è la durata, davvero elevata. Costano molto di più delle alogene, ma può valerne la pena.

Migliori offerte

1) Philips 12972XV+S2 X-treme Vision

La lampada alogena di Philips promette visibilità e reattività maggiori, grazie al130% di luce in più. Di questa luce, il 20% è luce bianca, il che permette maggiore comfort e maggiore sicurezza. Altre caratteristiche: geometria ottimizzata, gas compresso ad alta pressione (fino a 13 bar) e rivestimento di vetro di alta qualità.

2) Osram 64193 H4 60/55W Bilux

Realizzate con un materiale resistente, promettono maggiore durata di vita (circa 900 ore), alta qualità e altissima luminosità.

3) Lampadine H7 LED 10800LM

Produce una luce bianca simile allo xeno, +200% più luminosità rispetto alle lampadine alogene.Grazie a un adattatore regolabile e rimovibile, si possono montare facilmente nel riflettore del faro e quindi regolare il fascio di luce per ottenere un taglio di luce perfetto.

La ventola di raffreddamento aiuta a dissipare il calore.

Scritto da Emanuela Stifano
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dacia Sandero: caratteristiche tecniche e accessori

Pneumatici Michelin crossclimate: misure e prezzi

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media