Come controllare i freni moto prima di partire per un viaggio?

E' necessario, prima di partire, controllare freni moto perché questo è un punto molto importante per la sicurezza di chi la guida e del passeggero

Cavalcare e guidare la propria due ruote dà un grandissimo senso di libertà con il vento che accarezza il proprio corpo ma per non avere brutte sorprese è necessario controllare freni moto. In effetti questa è l’unica soluzione se non si vuole rischiare la propria vita e quella del passeggero.

Ogni volta che si effettua un viaggio è buona norma fare in modo da accertarsi che tutto sia al suo posto e sia in grado di funzionare al meglio delle sue possibilità.

Controllare freni moto: qual è il suo funzionamento?

Vi sono delle particolari elementi che devono essere presi in considerazione quando si decide di mettere le mani in questo sistema. In primo luogo si deve tenere presente che quasi sempre i freni moderni sono di tipo idraulico.

Ciò significa che la forza frenante viene trasportata da un particolare fluido. Questo è contenuto in un piccolo serbatoio che viene azionato dalla leva del freno. A sua volta questo viene immesso in un pistoncino all’interno di un piccolo cilindro che spinge il liquido nella pinza. A questo punto tramite un gioco di pistoncini presenti nelle pinze fanno attivare le pastiglie.

Quali sono gli elementi da prendere in considerazione quando si vuole controllare freni moto?

Vi sono alcuni componenti che non possono proprio essere ignorati se si vuole avere un sistema frenante attivo e ben funzionante, vediamo i principali elementi da tenere sotto controllo:

Il liquido dei freni

Come affermato in precedenza il liquido dei freni è estremamente importante ed è contenuto, come si vede in foto, in un piccolo serbatoio nel manubrio. Questo fluido deve operare a temperature che vanno dai 100 ai 220 gradi e non ci sono grandi problemi.

Bisogna fare attenzione all’umidità preché il liquido a quelle temperature possono creare grandi problemi tra i quali si può avere un allungamento della distanza per la frenata. La cosa migliore è cambiarlo ogni anno se si usa la moto spesso altrimenti anche quattro anni.

Le pastiglie

Le pastiglie freni è un elemento molto importante per riuscire a mentenere il loro stato in grande efficenza. E’ bene controllarle spesso o almeno fare in modo da mantenere le regole che vengono stabilite dalla casa costruttrice. E’ necessario che le pastiglie non scendano fino a 2 mm di spessore dalla parte usurante.

Scritto da Elia Mirko
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mini Strip: caratteristiche e scheda tecnica

Moto da turismo: le migliori sul mercato

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media