Come controllare la pressione delle gomme

Molte persone, per vacanze o fine settimana, vanno a fare delle gite con la propria auto, percorrendo svariati chilometri.

Nella maggioranza dei casi, oltre a controllare il livello del carburante, va controllato anche lo stato della vettura, come controllo livelli, pneumatici e controllo pressione pneumatici.

La prima cosa da seguire prima di aggiustare le pressioni degli stessi, è di assicurarsi che il pneumatico sia ancora freddo e che non abbia percorso troppi km, perché, in caso di temperatura elevata, automaticamente l’aria all’interno tende ad espandersi e a falsare la misurazione dello pneumatico. Ogni autoveicolo ha delle pressioni stabilite, delle pressioni per vetture che ospitano tante persone, sia per quelle che invece contengono solo il conducente.

Per la vettura carica le pressioni aumentano mediamente di 0,2 psi, invece per vetture con solo il conducente, la pressione è standard (leggere il manuale uso e manutenzione della macchina). Per gonfiare il pneumatico, ci vuole poco tempo; bisogna togliete il cappuccio della valvola, munirsi di un manometro adeguato per la misurazione della pressione e il gonfiaggio della gomma. Dopo aver controllato la pressione attuale, bisogna premere la leva posta sul manometro per il gonfiaggio del pneumatico. Dopo una breve immissione dell’aria, lasciare la leva che permette all’aria di entrare, e ricontrollare sul manometro se la pressione è giusta. Ripetere la stessa operazione su tutti e quattro i pneumatici.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come richiedere il certificato di proprietà dell’auto

Che cos’è Navigatore Business

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media