Notizie.it logo

Come resettare spia motore: guida per la manutenzione delle auto

come resettare spia avaria motore

Come resettare la spia di avaria del motore quando rimane accesa a lungo? Una guida pratica e veloce per farlo in sicurezza e senza rovinare la centralina.

Come resettare la spia di avaria del motore quando rimane accesa anche senza che vi sia il malfunzionamento? Basta scollegare i cavi della batteria: attenti però ci sono numerose accortezze da verificare per non rovinare nessun componente.

Come resettare spia motore in avaria

Come resettare la spia che avvisa che il motore è in avaria nelle auto? Quando si accende la spia di avaria del motore, la prima cosa da fare è fermarsi e contattare subito un meccanico di fiducia. Infatti, nel momento in cui si accende la spia, il motore potrebbe avere un problema molto serio e tenerlo acceso peggiorerebbe la situazione.

Spesso la spia rimane accesa anche senza che effettivamente vi siano problemi al motore, ma piuttosto perché magari vi sono delle anomalie nel funzionamento di alcune valvole, per cui il sistema segnala il problema.

In ogni caso, non essendo sicuri dell’entità del danno è sempre bene evitare di peggiorarlo.

Come riconoscere spia avaria motore

Sulla plancia dei comandi della vostra auto si visualizza una luce di colore ambra con l’immagine di un propulsore. Spesso tale luce rimane accesa anche quando si è stabilito che non vi siano reali problemi al motore. Per poter eliminare quella fastidiosa spia accesa sul nostro quadro vi sono alcune soluzioni. Ci si può rivolgere a un officina, oppure si può agire con un po’ di fai da te. Una volta che il motore della macchina è freddo (meglio quindi attendere un po’ dopo aver spento il motore), si può aprire il cofano e staccare il cavo del polo positivo della batteria. Attenzione però a non far toccare il cavo con altre parti metalliche dell’auto.

Risoluzione del problema

Una volta fatto questo si aspetta per qualche ora, e poi si ricollega il cavo con segno più alla batteria.

Si richiude il cofano e si riaccende il motore in modo da verificare che la spia sia ora spenta. Spesso infatti, la corrente interna all’auto fa sì che la spia rimanga accesa nonostante non stia rilevando alcun malfunzionamento. Una volta accertato che il motore non abbia dei problemi, si può risolvere il fastidio della spia accesa disattivando per un po’ la corrente all’interno dell’auto. Questo è possibile farlo solo staccando i collegamenti della batteria, generatrice di corrente.

© Riproduzione riservata

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Attilio

Le “valvole” sono quei componenti, esterni alla parte prettamente meccanica, ma facenti parte del “sistema-motore”, NECESSARI per farlo funzionare correttamente (sonde lambda, attuatori turbo, regolatori pressione carburante). A spia accesa, occorre diagnosticare il problema e sostituire i pezzi guasti. Se la spia non si spegne, vuol dire che il codice difetto è permanente o intermittente (si verifica in maniera sporadica), altrimenti dopo alcuni cicli di accensione/spegnimento la spia avaria si spegne da sola. La “corrente interna all’auto” non c’entra nulla, e staccare la batteria provocherà solo il reset della radio, con conseguente necessità di reinserirne il codice. Spingere gli utenti… Leggi il resto »

Attilio

P.S. per la redazione:
Se cercate persone che sappiano ciò di cui si parla, a differenza dell’autore dell’articolo, io sono disponibile.
I miei punti di forza: cultura (la buona conoscenza della lingua e della grammatica italiana è necessaria se si vuole fare informazione), conoscenza, competenza ed esperienza pluriennale nel settore.

Leggi anche