Notizie.it logo

Come rottamare targhe auto

Per rottamare la propria auto è necessario affidarla in un centro di raccolta autorizzato oppure, se si sta per comprarne una nuova, al concessionario. Sarà loro compito, entro 30 giorni, rottamarla in modo da cancellarla dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA) tramite, appunto, la richiesta di “cessazione della circolazione per demolizione”.

Prima però si deve verificare che sul veicolo da demolire non sia pendente un provvedimento di fermo amministrativo poiché la mancata cancellazione di questo al PRA, dunque la regolarizzazione degli importi dovuti, comporta spiacevoli implicazioni amministrative ed economiche. Richiedete allora la “cessazione della circolazione per demolizione” dopo la “visura”, indicando la targa. Potete farlo recandovi da un ufficio ACI oppure un ufficio di provincia del PRA, oppure da casa con il servizio online delle visure.

Con il veicolo da demolire si deve consegnare anche la targa, la carta di circolazione e il certificato di proprietà.

Nell’attimo in cui si consegna la vettura, il centro di raccolta rilascerà al proprietario il “certificato di rottamazione” sollevandolo da ogni responsabilità civile, penale e amministrativa.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
90.2 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
56.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora