Cosa sono i connettori per auto?

I connettori per auto sono progettati per resistere alle maggiori sollecitazioni meccaniche e termiche di un'automobile senza cadere.

Le linee della rete elettrica automobilistica sono collegate in modo affidabile tra loro o ai ricevitori dell’auto. I connettori sono stampati e possono essere nuovamente separati quando è necessario sostituire i componenti. Il montaggio e lo scollegamento sono possibili con o senza attrezzi, a seconda del tipo di connettore.

I connettori per auto sono progettati per resistere alle maggiori sollecitazioni meccaniche e termiche di un’automobile senza cadere. Oltre alle connessioni a vite, i connettori plug-in per autoveicoli sono dotati di elementi di bloccaggio meccanico che consentono di mantenere la connessione affidabile in caso di vibrazioni nell’auto.

Connettore plug-in per autoveicoli

Oltre ai contatti elettrici veri e propri, i connettori per autoveicoli sono solitamente circondati da un involucro di plastica o ricoperti da un robusto materiale isolante. L’alloggiamento è disponibile anche come alloggiamento cavo che soddisfa i requisiti specifici del modello di auto con contatti a innesto. Gli alloggiamenti e gli isolamenti sono progettati per resistere all’usura dovuta all’attrito dei componenti del corpo, agli urti e alle vibrazioni. I connettori speciali a innesto sono dotati di componenti meccanici aggiuntivi per il fissaggio alla carrozzeria o ai materiali isolanti.

Il collegamento dei connettori automotive https://www.tme.eu/it/katalog/connettori-automotive_112986/ al cavo avviene mediante saldatura, schiacciamento o avvitamento. In questo campo esistono soluzioni molto innovative. Questi includono connettori a innesto con la cosiddetta tecnologia knife clamp. Questa tecnologia consente un facile collegamento senza l’uso di strumenti speciali. Non è necessario spellare, saldare o avvitare i cavi da collegare. Inoltre, i connettori sono progettati in modo da poter essere collegati tra loro con una semplice rotazione di 180 gradi.

La sezione del cavo collegabile e il materiale del connettore utilizzato variano a seconda dell’applicazione della vettura e della stabilità che ne deriva.

Per la maggior parte dei connettori plug-in per autoveicoli, sono disponibili per il download le schede tecniche del produttore. Questi sono rilevanti soprattutto per le piccole capacità di trasporto di corrente e per l’intervallo di temperatura nel punto di utilizzo del veicolo.

Quali sono le spine per auto disponibili?

La gamma dell’azienda offre una selezione professionale di connettori per auto di alta qualità con cui è possibile realizzare in modo rapido e affidabile tutti i collegamenti elettrici necessari nelle auto. È possibile selezionarli nel menu del negozio in base a:

  • Prezzi (sotto forma di fascia di prezzo)
  • Nuovi prodotti e offerte, anche in questo caso con requisiti di produzione RoHS a basso inquinamento
  • Disponibilità del negozio
  • Marchio
  • Sistema plug-in: le dimensioni standard sono di 2,8/4,8/5/6,3 millimetri.
  • I set di connettori, alcuni dei quali dotati di strumenti professionali adeguati, sono disponibili come accessori presso l’azienda.

Cosa fare se i contatti non funzionano?

I contatti elettrici sono progettati per garantire il corretto flusso di elettricità. Ogni veicolo è dotato di un impianto elettrico, senza il quale non può essere avviato. L’incubo più grande per un conducente è quando questi contatti non funzionano correttamente. A questo punto sorgono una serie di problemi, la cui diagnosi può richiedere molto tempo. In effetti, questo problema può riguardare sia i proprietari di modelli più vecchi che quelli più recenti. Quindi, i contatti elettrici non funzionanti sono un argomento che prima o poi si incontra. È quindi opportuno prepararsi a questa eventualità, in modo da sapere cosa fare quando i contatti non conducono più correttamente l’elettricità.

Scritto da alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’ auto elettrica è veramente green?

Motogp, Gran Premio d’Italia al Mugello: orari e dove vederlo

Leggi anche
Contents.media