Cosa sono i fari a matrice di led

Nonostante molti credano che i fari a matrice di led siano la stessa cosa dei fari a led, è bene sfatare questa “uguaglianza” perchè sono tecnologie diverse, pur avendo in comune l’utilizzo del led. La tecnologia a matrice di led è totalmente nuova e ad esempio la Opel Astra la offre già ai propri clienti.

Consiste in tanti piccoli settori di led che vanno a comporre il faro anteriore della vattura, la cui accensione è comandata e decisa da una centralina computerizzata che accende, in base alle condizioni di traffico e di guida, soltanto i settori previsti per quella determinata situazione. Insomma, è più facile a vedersi che a spiegarsi. Questa nuova tecnologia a matrice di led consente ad esempio di mandare il fascio luminoso solo dove serve senza infastidire le auto che provengono in senso opposto.

Proviamo a spiegare con un esempio pratico: si sta procedendo dietro ad un altro veicolo e un altro proviene in senso opposto. Il fascio luminoso della nostra auto in questo caso farà una V, evitando di infastidire il retro dell’auto che ci precede e l’auto che proviene in senso inverso.
Ovviamente questa situazione sarà diversa rispetto ad un’altra e i fari verranno gestiti ancora diversamente, magari indirizzandosi solo da un lato, oppure aprendosi maggiormente, oppure ancora variando soltanto un fascio, combinando le varie possibilità.

Advertisements

Così facendo gli angoli bui si ridurranno moltissimo e, grazie a sensori e telecamere di rilevamento di fonti di luce, non si avranno più abbagliamenti gratuiti verso i veicoli che giungono in direzione opposta.

1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Ebony
08/08/2016 10:14

Now I know who the brainy one is, I’ll keep lonkoig for your posts.

Nuova Honda Jazz: caratteristiche, motori, dimensioni, consumi, prezzi

Maserati Ghibli e Ermenegildo Zegna: una collaborazione interessante

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.