Errori da evitare quiz patente

La teoria della patente per molti è stata o sarà un incubo. Non tanto per la difficoltà degli argomenti, quanto per le modalità di somministrazione delle domande. Per quanto si possa studiare infatti non è facile evitare i trabocchetti. Il massimo di errori consentiti infatti è 4, mentre le domande sono 40.

Talvolta basta una parola in più, una doppia negazione, un termine che non si capisce, per determinare un fraintendimento che determina tre errori contemporaneamente.

Errori da evitare quiz patente

Ci sono alcune domande la cui risposta corretta è sempre F, cioè falso, e si riconoscono dai termini usati (spinterogeno, per esempio). Secondo le statistiche, la domanda che le persone sbagliano più frequentemente è questa: “Sulle autostrade e strade extraurbane principali è consigliabile evitare la circolazione di veicoli a tenuta non stagna e con carico scoperto, se trasportano materiali che possono disperdersi”, la cui risposta corretta è F.

Altri siti individuano degli errori tipici che riguardano soprattutto l’approccio alle domande, che porta anche persone che hanno studiato molto ad essere bocciate per errori dettati dall’ansia. Per esempio è meglio evitare di leggere in fretta la domanda, ma soprattutto le varie risposte, perché una particella negativa o un termine frainteso portano grandinate di errori in un colpo solo. Un altro errore da evitare per il quiz patente è farsi prendere dall’ansia e dal panico a scapito della concentrazione.

Oppure gestire male il tempo trovandosi ad avere fretta negli ultimi momenti: quelle facili che si sanno, dopo aver letto un paio di volte la domande, vanno segnate subito, quelle dove si hanno dei dubbi è meglio lasciarle in sospeso per tornarci in un secondo momento. Un altro errore da evitare è consegnare senza aver riletto e ovviamente, last but nont least, sottovalutare la prova non studiando affatto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Distributori di carburante bianco Roma

Classifica 5 gallerie più lunghe Italia

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media