Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

FE Roma: Evans vince l’ePrix d’Italia davanti a Lotterer

fe roma

Jaguar conquista una vittoria importantissima con Evans, secondo Lotterer, terzo Vandoorne che conquista il suo prima podio nella serie

Fe Roma: Evans, sulla sua Jaguar, ha colto uno straordinario successo davanti ad André Lotterer su DS Teechetah. Chiude il podio Stoffel Vandoorne con la sua HWA. Si è trattato di un ePrix a cui non è mancato nulla, incidenti, colpi di scena, ma anche grandi duelli e sorpassi al limite per quello che è stato, con ogni probabilità il Gran Premio più emozionante della stagione. Vergne fa un rimontone ma viene penalizzato. Bird e D’Ambrosio inconsistenti.

Sintesi

Lotterer è scattato dalla pole position dopo aver fatto un mezzo miracolo nelle qualifiche. Il pilota tedesco ha infatti avuto un brutto sovrasterzo nel primo settore durante il suo giro lanciato, ma è riuscito a conquistare lo stesso la pole grazie ad un secondo e terzo settore record. Dietro di lui Evans e poi Lopez. La partenza dell’ePrix è stata decisamente caotica, con un maxi incidente al via che ha costretto i commissari ad esporre la bandiera rossa.

I lavori di ricostruzione delle barriere e di pulizia dei detriti sono durati circa 45 minuti, tempo che ha consentito ai piloti coinvolti nella carambola di riaggiustare le vetture e ritornare il pista per la ripartenza.

La ripartenza

Alla ripartenza è apparso subito evidente che Lotterer e Evans avessero un passo inarrivabile per chiunque altro e che, salvo colpi di scena, la vittoria sarebbe stata decisa da loro. Così è infatti stato, con Evans che per oltre 25 minuti è rimasto incollato a Lotterer cercando un punto di sorpasso. Alla fine il sorpasso è arrivato, anche se ottenuto non proprio con le buone maniere. Il pilota neozelandese di Casa Jaguar si è infilato all’interno in una chicane lenta toccando leggermente Lotterer che ha dovuto alzare il piede e lasciar sfilare Evans per evitare un contatto. La direzione gara ha giudicato regolare il contatto lanciando un semplice warning ai due piloti. Lotterer ha così a sua volta cercato di restituire il sorpasso fino alla fine, senza però riuscirci.

Dietro di loro Vandoorne ha blindato il podio, concludendo l’ePrix a circa 7 secondi dai due ma con oltre 10 secondi sul quarto. Male per le Venturi, entrambe ritirate per problemi. D’Ambrosio nuovo leader del campionato FE.

Il migliore

Evans e Lotterer: Nonostante siano stati in lotta per tutta la gara hanno mostrato un passo inarrivabile per tutti gli altri, escludendoli di fatto dai giochi per la vittoria. Bravo Lotterer ad evitare il contatto durante il sorpasso subito da Evans. Molto bravo il pilota neozelandese a gestire la gara nei minuti finali, dimostrando tanto sangue freddo e buone abilità da staccatore. Jaguar conquista così una vittoria importantissima che darà al team molto morale dopo i risultati deludenti di inizio stagione.

Il peggiore

Josè Maria Lopez: Rovina la sua gara e quella di altri piloti con una staccata fuori da ogni logica. Pilota tanto veloce quanto inaffidabile (vedi incidenti nel WEC) che forse, dopo quanto combinato durante il GP FE Roma, potrebbe essere sostituito.

© Riproduzione riservata
Leggi anche