Notizie.it logo

ePrix Hong Kong: Mortara vince a tavolino

eprix hong kong

Altra gara epica in Formula E, con Sam Bird che vince una gara pazza

Dopo mille polemiche l’ePrix Hong Kong va al pilota svizzero Mortara. Il vincitore della corsa Sam Bird, è stato infatti penalizzato per il contatto con Lotterer al penultimo giro. A completare il podio, Di Grassi (ABT Audi) e Robin Frijns (Envision Virgin Racing). Disastro per Mahindra che perde entrambe le vetture in partenza. Molto male anche il campione in carica Jean Eric Vergne che chiude solo tredicesimo.

Sintesi

Sembrava essere la giornata buona per Stoffel Vandoorne, che dopo alcuni risultati non soddisfacenti sembrava aver trovato velocità e passo conquistando la pole position. Purtroppo per lui però proprio alla prima curva ha subito il sorpasso da Oliver Rowland. In curva due si è consumato un dramma sportito per le Mahindra, entrambe costrette al ritiro. Felipe Nasr ha infatti stretto troppo la curva finendo contro il muro. Le due Mahindra che lo seguivano (Pascal Wehrlein e Jerome D’Ambrosio) non hanno potuto evitare il tamponamento e sono finite fuori gara.

Grande delusione per Jerome D’Ambrosio che ha perso il comando del campionato. La brutta posizione delle vetture incidentate ha costretto la direzione gara a sventolare la bandiera rossa a quasi 40 minuti dal termine.

La ripartenza

Alla ripartenza si sono susseguiti ulteriori colpi di scena, con l’inglese Rowland che è stato costretto al ritiro da un problema sulla sua vettura. In testa Lotterer e Bird hanno dimostrato di avere un passo decisamente superiore agli altri hanno fatto una gara a sé. A pochi minuti dal termine però una Safety Car, causata dal ritiro del poleman Stoffel Vandoorne (HWA) e di Buemi (Nissan e-dams) ha ricompattato il gruppo, inserendo di fatto anche Edoardo Mortara e Lucas Di Grassi in lizza per la vittoria. A due giri dal termine Sam Bird, tentando il sorpasso per la leadership, ha speronato Lotterer bucandogli la posteriore destra. Sam Bird ha quindi concluso la gara vincendo l’ePrix di Hong Kong.

La direzione gara ha però deciso di penalizzare il pilota britannico con 5 secondi di penalità. Bird conclude così settimo e la vittoria viene assegnata a Mortara, pilota svizzero naturalizzato italiano. Sorride anche D’Ambrosio che limita i danni. Il pilota belga perde infatti lo stesso la leadership del campionato ma di un solo punto rispetto a Sam Bird.

Ordine di arrivo

1- Sam Bird – Envision Virgin Racing (penalizzato di 6 posizioni)
2- Edoardo Mortara – Venturi
3- Lucas Di Grassi – ABT Audi
4- Robin Frijns – Envision Virgin Racing
5- Daniel Abt – ABT Audi
6- Felipe Massa – Venturi
7- Mitch Evans – Panasonic Jaguar Racing
8- Gary Paffett – HWA
9- Oliver Turvey – NIO
10- Antonio Felix Da Costa – BMW Andretti
11- Jose Maria Lopez – Dragon
12- Tom Dillmann – NIO
13- Jean-Eric Vergne – DS Techetaah
14- André Lotterer – DS Techetaah

La classifica finale varia poiché il vincitore dell’Eprix di Hong Kong è stato penalizzato per quella che Andrè Lotterer ha definito “una manovra disgustosa”.

Secondo noi la decisione della direzione è assolutamente corretta.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche