Notizie.it logo

Ferrari 812 GTS: la spider più potente del mondo

Ferrari 812 GTS

Ferrari 812 GTS, la Gran Turismo Spider più veloce del mondo è finalmente in produzione.

Esce oggi, 9 settembre 2019, la Ferrari 812 GTS. Remake spider della 812 Superfast diventa a tutti gli effetti la vettura del segmento più potente attualmente sul mercato. Un progetto che nasce dalla Superfast, ma che ha uno sviluppo e una nicchia di clienti tutta sua; non nuova per Ferrari. In contemporanea come doppietta di novità la F8 Spider (la nuova erede della 488). L’idea nasce dalla voglia a Maranello di stupire con il classico motore V12 montato centralmente su una vettura aperta, tutto questo, senza rinunciare alle prestazioni estreme erogate dal motore. Grazie alla numerosa tecnologia sono stati ridotti i consumi e la cubatura è stata portata da 6.2 litri a 6.5, migliorando la fluidità della guida. Innovativo e funzionale il sistema di iniezione a 350 bar, che permette un utilizzo del carburante più accurato senza sprechi e con miglior rendimento.

Ferrari 812 GTS esterni

Dati Tecnici Ferrari 812 GTS

Generalmente le versioni Spider delle supercar hanno minori prestazioni rispetto all’allestimento chiuso. Non è così per quest’auto. In Ferrari il lavoro più grande da parte degli ingegneri e meccanici, è stato modificare design e piattaforma per garantire quasi le medesime prestazioni della Superfast classica. Un obbiettivo raggiunto in pieno, che porta questo mostro su strada, a coprire lo 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. Il Motore è il classico V12 con inclinazione a 65°, portato grazie all’iniezione a 350 bar alla cubatura di 6496 litri. 800 cavalli potenza (588 kW) spingono a 7.000 giri l’auto con 718 Nm di coppia. Una ripresa sensazionale anche grazie al regime massimo bloccato elettronicamente a 8.900 giri.

Ferrari 812 GTS retro

Prestazioni

Le prestazioni lasciano increduli. E’ la spider più veloce del mondo attualmente sul mercato. Accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, per arrivare ai 200 km/h invece, serviranno solo 8,3 secondi. La velocità massima non è ancora definitiva ma ufficialmente è stata messa a più di 340 km/h.

Design esterni e interni Spider

Per questa spider Ferrari ha voluto lasciare invariate le dimensioni esterne e interne della 812 Superfast. Una scelta che ha potuto così mantenere le proporzioni della versione chiusa e ridisegnare gli esterni per alleggerirla e migliorarne la dinamica. Il tetto rigido si chiude elettronicamente in 14 secondi fino alla velocità di 45 km/h. Prese d’aria maggiorate e passa-ruota aperti con decompressioni riducono l’handicap dell’aumento di peso a causa dei rinforzi tipici delle spider.

Ferrari 812 spider

Gli interni sono classici delle ultime uscite Ferrari. Tutto è incentrato nella postazione del pilota con cockpit e tunnel indirizzati verso il volante. Le dimensioni dell’abitacolo lasciano agio e aria al passeggero. Saranno completamente personalizzabili grazie al programma My Ferrari.

Ferrari 812 GTS interni

Prezzo Ferrari 812 Spider

Questo modello non può essere considerato remake, grazie alle numerose tecnologie installate e sviluppate al suo interno. Per questo crediamo che il prezzo di partenza sarà sicuramente almeno di 350/400.000 euro esenti da personalizzazione o allestimenti particolari. Un vantaggio introdotto con questo modello, gratuito per tutti gli acquirenti di prima e seconda mano (entro il periodo stabilito) è la garanzia 7 anni Ferrari. Questo comprende tutte le revisioni ordinarie per 7 anni dall’immatricolazione dell’auto; comprese di tagliandi e parti speciali che sono a rischio usura. Riduce di molto il mantenimento del veicolo e ne aumenta il valore grazie alla affidabilità del marchio.

Tecnologia e Innovazioni

Come già detto vi sono numerosi progetti finalizzati nella 812 GTS. Dall’iniezione a 350 bar, che migliora prestazioni e consumi al sistema di Start and Stop in movimento (che funziona in modo molto simile a un motore Mild Hybrid). Abbiamo poi i sistemi elettronici sviluppati per le vetture da corsa e ritrovati ora sulle versioni di serie, per esempio:

  • Ferrari Peak Performance (FPP): nella guida sportiva fornisce al guidatore la sensazione di peso del volante, quando l’aderenza sta per finire;
  • Ferrari Power Oversteering (FPO): come il FPP, avvisa tramite peso sul volante il pilota, quando la vettura ha troppo controsterzo; soprattutto in uscita di curva;
  • Ferrari Side Slip Control (SSC): come anti slittamento per le partenze veloci.

Come ogni Ferrari però il centro della tecnologia rimane il Manettino. Ora citato ufficialmente anche nei comunicati stampa, con la M maiuscola.

Il DNA Ferrari viene scelto dal fortunato cliente girando la levetta apposita sul volante.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche