Notizie.it logo

Ferrari F1 2020: il progetto non piace a nessuno, rinvio della presentazione?

Ferrari F1 2020 progetto presentazione

Il progetto della nuova Ferrari F1 2020 non convince ingegneri e piloti, forse Sebastian Vettel ha influenzato troppo la monoposto e quindi c'è il rischio di un rinvio nella presentazione.

Ferrari F1 2020: a poche settimane dal via della stagione 2020 di Formula 1 iniziano a trapelare le prime informazioni relative agli sviluppi delle varie monoposto. Tra i team di vertice è la Ferrari che sembra avere i maggiori problemi. (strano) La squadra di Maranello ha cambiato totalmente il concetto della propria auto rispetto allo scorso anno e come insegna questo sport: quando si stravolge una macchina è normale avere dei problemi. Il fatto positivo è che c’è ancora tempo per analizzare gli errori e migliorare.

Ferrari F1 2020: progetto innovativo

Pochi giorni fa sono stati rivelati dei cosiddetti leak (anticipazioni) in merito al design della nuova Rossa, questi evidenziavano come la squadra italiana abbia lavorato con lo scopo di cambiare totalmente l’identità aerodinamica della propria vettura al fine di avvicinarla agli altri team di vertice come Mercedes e Red Bull.

Uno dei disegni presentava un nuovo muso, con un moncone in mezzo che rende la forma piuttosto normale come quello della Mercedes. Un’altra notizia emersa dal giornale italiano Corriere dello Sport riguarda il passo della macchina che risulta ora accorciato avvicinandosi concettualmente a questo ha espresso in questi anni la Red Bull.

Charles Leclerc o Sebastian Vettel

Il celebre giornalista Leo Turrini parlando dello sviluppo lascia trapelare alcuni retroscena che ha ottenuto stando a contatto con la squadre e queste evidenziano insoddisfazione da parte della Scuderia. I tecnici non sembrano per niente colpiti di quanto stanno vedendo. ““Mi sembra che i risultati della simulazione e dei test in galleria del vento non abbiano ancora impressionato i tecnici di Maranello. Tuttavia, ricordiamo che c’è ancora tempo per fare qualcosa al riguardo”. Ha commentato tramite il proprio blog.

Da parte nostra speriamo, dato che c’è ancora tempo per riparare ai danni, che i tecnici riescano a risolvere i presunti problemi così da realizzare una monoposto competitiva.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.