Notizie.it logo

FIAT 500, la citycar con lo smoking

Fiat 500

Nuova Fiat 500 2018, molti allestimenti per la citycar più amata nel mondo. Riuscirà la versione "Collezione" a spopolare come le precedenti serie?

La nuova Fiat 500 collezione è stata presentata durante questo autunno 2018 dal grande marchio torinese. Più che una vettura raffigura senza compromessi il simbolo dell’eleganza e della esclusività dello stivale. La macchina inoltre si presenta con molteplici facce ed allestimenti, ognuno personalizzabile a seconda delle esigenze del guidatore. Forse è questa peculiarità a renderla la citycar record come vendite all’estero. Si parla di 8 macchine su 10 vendute al di fuori dell’Italia. Inoltre si attesta come leader del segmento A (minicars) in Europa, e al terzo posto nel resto del mondo. Riuscirà la nuova 500 a mantenere la performance anche con i suoi anni sulle spalle?

Esterni

Gli esterni della nuova Fiat 500 non si discostano molto dal precedente modello. Le linee rimangono curve, sinuose e mai incrociate per mantenere una sensazione di profondità. I fari a coccinella sono sempre loro, rivisti nelle impostazioni tecniche ma tondeggianti e bene incastonati nel musetto e nel retro. L’allestimento che davvero si discosta maggiormente dalla gamma è ora il “Collezione”. Un restyling di tipo puramente grafico che riesce però a svecchiare e rendere dinamica una vettura con ben 11 anni di carriera alle spalle. In foto è proposta la versione cabrio con soft top grigio, ma è disponibile la classica configurazione berlina (con tetto in vetro di serie). Spettacolari anche se di complessa manutenzione i cerchi in lega color rame da 16”.

Fiat 500

Quando passa dipinge le strade

Non è più la strada a dover valorizzare la vettura ma in questo caso sarà proprio il contrario. La gamma di colori proposti al pubblico rende la piccola 500 un pastello sulla tela della città. Cinque le varianti possibili:

  • Bordeaux Opera e Grigio Carrara proposta nelle foto dell’articolo è la versione di lancio, utilizzata anche per lo spot pubblicitario. (Ispirata dai colori dell’autunno e della moda);
  • Nero Vesuvio;
  • Grigio Cortina (in prima esclusiva sulla 500 Collezione);
  • Bordeaux Opera tinta unita;
  • Grigio Carrara tinta unita.

Il logo raffigurante la dicitura “Collezione” in corsivo posto sul retro, impreziosisce le linee. Sarà difficili passare inosservati con questa macchina, il lavoro sul design è stato al pari della tanto acclamata “500 Riva”.

Fiat 500

Motorizzazioni e prestazioni – Fiat 500

Numerose e tutte ben calibrate le motorizzazioni presenti nel listino. Dal Benzina al Gpl vi è sempre un occhio di riguardo nei confronti del comfort di guida e della semplicità di utilizzo. Una citycar per tutti ma che non delude con le prestazioni anche chi ha in garage vetture con cavalleria maggiore. La “TwinAir Turbo ” infatti, nella sua configurazione S, riesce a raggiungere la velocità di 188 km/h (dichiarazione della casa). Sia nella versione alimentata a verde, sia in quella a gasolio, ritroviamo grandi autonomie di chilometraggio (dai 700 ai 1000), perde un po’ di strada quella spinta a gpl con soli 450 km dichiarati.

Fiat 500

Cambio automatico o manuale? Il dramma 500…

La maneggevolezza prima di tutto, principalmente se si parla di una macchina che si utilizza in città, ma il cambio automatico sulla Fiat 500 ancora non merita. Ogni restyling viene riproposto aggiornato, ma anche questa volta rimane il punto debole della piccola-grande macchina. Non sono abbastanza i benefici per annullare la difficoltà di inserimento marce e la lentezza del cambio automatico della 500. Un cambio che la casa è riuscita perfettamente ad integrare in altre vetture del gruppo FCA, ma che non sembra fatto per la reginetta a due zeri. Il consiglio è quindi di pensarci bene anche se viaggiate molto in autostrada o se siete amanti dell’automatismo. D’altro canto il cambio manuale 5 marce, si comporta come al solito egregiamente e non sente il peso degli anni.

Abbiamo parlato di versione “S”, che significa?

Se la versione “Collezione” sta per eleganza, il pacchetto “S” indica una ricerca da parte degli ingegneri di migliorare la prestazione. Non solo visivamente (l’allestimento S configura esterni ed interni in modalità racing), ma soprattutto a livello di qualità di guida e dinamismo. Sterzo diretto e qualche cavallo in più la rendono simpatica e briosa, rapportandosi sempre alla guida in misto stretto. Il peso di tutte le versioni non sale mai sopra i 100 Kg, l’aereodinamica è surclassata per il design. 0-100 coperto in appena 10 secondi netti per la 0.9 TwinAir Turbo S.

Interni

Chi siede davanti, soprattutto se passeggero, godrà di una luminosa apertura di visuale e di spazio. Il cruscotto si protende verso il cofano a cascata nascondendo le bocchette dell’aria per lo spannamento e riducendo l’angolo cieco. I sedili comodi e facili da regolare, a differenza di altre vetture con la medesima stazza, accolgono volentieri passeggeri di tutte le taglie. I posti dietro sono (senza grande stupore) abbastanza striminziti ma mantengono comodità ed ergonomia dei materiali. Come nella versione in foto (fiat 500 collezione cabrio), il tettuccio apribile fino al baule crea un volume di spazio percepito davvero ampio. Per il design del volante e dell’abitacolo si poteva fare qualcosa in più, almeno con i colori…

Fiat 500

Tecnologia

Molto buono il feedback dello schermo posto fra volante e passeggero. Veloce, preciso e quasi sempre interconnesso con ciò che si pensa e si vuole ottenere. Predisposizione Android Auto ed Apple CarPlay e navigatore integrato tramite mappe ed impostazioni Tom Tom. Tutto o quasi di serie, la tecnologia curata rende molto bene la sensazione di un abitacolo moderno. I tasti analogici rimasti (ancora molti) si mimetizzano bene nelle colorazioni chiare meno in quelle scure (interno nero nell’immagine qua sopra). Fa ricredere il sistema audio Beats Hi-Fi, piccolino ma di grande pulizia e corposità.

Quanto costa?

Dipende davvero dalla versione e dalla promozione del momento. Fiat ed FCA attuano numerose strategie di marketing che permettono spesso di portare in garage una vettura con grandi sconti. In linea di massima il benzina ci costerà sempre meno del diesel anche se il risparmio di utilizzo non è cosi evidente. Una versione full optional sfiorerà i 20.000 euro, mentre una Pop base sarà vostra con poco meno di 15.000. La nostra Fiat 500 Collezione in foto si aggira sui 18.000 euro.

In sintesi

Poco si può dire sulla Fiat 500 tranne che è e rimarrà sempre una delle vetture meglio riuscite. Il suo forte impatto all’estero (sopratutto in America) è causato dall’intramontabile fascino italiano. Piccola, sinuosa e resistente si aggira per le strade di tutto il mondo e raccoglie le storie di migliaia di famiglie. Questa versione Collezione segna forse la fine di questa tipologia di aggiornamento stilistico e tecnico, si parla già infatti di una 500 tutta elettrica!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
94.95 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora