Jaguar XF, il restyling dell’ammiraglia inglese

La casa britannica ha voluto rinnovare il vincente modello con le due varianti berlina e Sportbrake.

Design più incisivo e novità tecnologiche. La nuova Jaguar XF si presenta nel migliore dei modi agli amanti delle auto della casa inglese. Il restyling è arrivato e gli ordini sono già disponibili.

Jaguar XF: caratteristiche

La nuova Jaguar XF rinnova il suo stile senza dimenticare la classe tipica britannica.

Disponibile in due versioni, quella classica berlina e quella wagon XF Sportbrake, la vettura appare immediatamente cambiata fin da un primo sguardo.

Partendo dagli esterni, è possibile ammirare un paraurti anteriore rinnovato in cui spiccano prese dʼaria più grandi e ricollocate verso la parte inferiore per esaltare al meglio l’ampiezza della griglia frontale. Presenti fari Full LED, quadrupli e super sottili, con le luci diurne che seguono il motivo a “Double J”.

Grazie alla funzionalità Adaptive Driving Beam, il fascio di luce si adatta automaticamente alle condizioni del traffico in modo da ottimizzare sempre la visibilità del guidatore senza disturbare gli altri.

Anche al posteriore, sono presenti dei miglioramenti stilistici relativi al paraurti più ampio e un sottoparaurti in tinta con la carrozzeria, che visivamente ribassa l’aspetto dell’auto. Sulla XF Berlina sono presenti anche delle cornici scure nelle luci posteriori. In merito alle dimensioni, parliamo di 496 cm di lunghezza, 198 cm di larghezza e 146 cmq di altezza.

Novità anche all’interno della Jaguar XF che tiene alta la qualità dell’abitacolo in modo particolare per quanto riguarda i materiali dei rivestimenti e delle sellerie. Importante anche la tecnologia di bordo rinnovata e assolutamente al passo coi tempi. Il nuovo touch screen in HD ha diametro di 11,4 pollici e offre uno schermo ricurvo montato centralmente, per favorire la visuale da parte del guidatore. Tale schermo è perfettamente integrato in un elegante alloggiamento in lega di magnesio e consente di gestire l’intero sistema dʼinfotainment dual-sim Pivi Pro.

La connettività è totale e la funzione “Software-Over-The-Air” assicura lʼaggiornamento costante da remoto dei sistemi di bordo.

Importante sottolineare come la casa britannica abbia lavorato notevolmente anche dal punto di vista del comfort di bordo. In tal senso, è doveroso citare il sistema di riduzione della rumorosità interna (Active Road Noise Cancellation), il sistema di ionizzazione dellʼabitacolo, che filtra le polveri sottili PM 2.5 e gli allergeni, e la Surround Camera 3D Jaguar di ultima generazione che aiuta nelle manovre di parcheggio e retromarcia.

Motore e prezzo

Parlando di motorizzazioni, la nuova Jaguar XF vanta ben due potenti motori 4 cilindri 2.0 turbo benzina, da 250 e 300 CV, ma allo stesso tempo un’assoluta novità ovvero un diesel MHEV (Mild Hybrid Electric Vehicle). Al 4 cilindri diesel 2.0, infatti, è stato abbinato un motore elettrico alimentato da una batteria agli ioni di litio a 48 V capace di sviluppare fino a 204 CV di potenza.

In merito ai consumi e alle emissioni, dai dati in nostro possesso parliamo di emissioni di CO2 scendono fino a 115 g/km e un consumo medio di gasolio fino a 4,9 litri/100 km.

Il prezzo della vettura varia a seconda della versione scelta: per la Jaguar XF Berlina parliamo di 55.200 mila euro; per la versione Jaguar XF Sportbrake si arriva a 58.360 mila euro di partenza.

Se siete interessati ad altri modelli Jaguar:

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fiat 500C: prezzo e specifiche tecniche della decappottabile

Migliori auto economiche 2020: quali sono e quanto costano

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media