Notizie.it logo

La nuova Land Rover Defender pronta a tutto

land rover defender

La nuova Land Rover Defender ha già percorso oltre 1 milione di chilometri nei test

Non è ancora stata ufficialmente presentata eppure ha già percorso oltre un milione di chilometri nei test la nuova Land Rover Defender, che debutterà ufficialmente a fine anno. Land Rover vuole ovviamente assicurarsi che il suo nuovo veicolo sia in grado di superare i percorsi più ostili nelle condizioni più estreme, in modo tale da offrire un prodotto in grado di accompagnare i clienti più avventurosi nelle loro sfide più estreme.

La nuova Land Rover

La nuova Land Rover Defender è stata progettata a Gaydon nel Regno Unito, presso il Centro di classe mondiale di design, progettazione e sperimentazione Land Rover. La nuova casa della produzione globale della Defender sarà l’avanzatissimo impianto di Nitra, in Slovacchia, inaugurato di recente. Sebbene non sia stata ancora presentata ufficialmente sono state diffuse alcune foto “spia” che fanno ben capire che la nuova Land Rover Defender non sarà il classico suv da centro città, ma una vera e propria bestia da portare ovunque.

I test

Proprio per garantire ai consumatori il miglior veicolo possibile la nuova Defender è stata sottoposta a rigidi test.

Per quanto riguarda la strada la location designata è stata sulle strette curve del Nordschleife, al Nurburgring. Il circuito è famoso per alternare curve veloci a strette a tornanti e lunghi rettilinei. Successivamente si è passati al fango nei fuoristrada inglesi, alle rocce del Moab e alle dune del deserto di Dubai. Oltre al caldo asfissiante, al fango e alle rocce la nuova Defender è stata portata tra i ghiacci, per sottoporla a test a temperature inferiori ai -50 gradi centigradi.

La fase finale

Adesso la nuova Land Rover Defender è arrivata alla fase conclusiva dei test, che si svolgeranno in Kenya nella Borana Conservatory. In questa riserva naturale di 14.000 ettari la nuova Defender dovrà completare il suo percorso di test, dimostrando di essere in grado di guadare fiumi, trainare veicoli in condizioni estreme e trasportare rifornimenti. Questa, oltre che un test, sarà una grande occasione per rendere utile la Defender, che lavorerà al fianco della Tusk Trust, organizzazione che si occupa di raggiungere gli angoli più remoti ed inospitali del mondo.

Land Rover è infatti da oltre quindici anni partner dell’organizzazione e non è la prima volta che esse lavorano congiuntamente.

Conclusioni

Land Rover punta molto sulla nuova Defender ed è normale che voglia assicurarsi che il veicolo sia capace di affrontare qualsiasi ostacolo. In casa Land Rover c’è molto ottimismo sulla riuscita del progetto, ottimismo che emerge anche dalle parole di Nick Roger, Director Group Engineering di Jaguar Land Rover che ha dichiarato:

Dopo le prove complete di simulazione e al banco, abbiamo guidato la nuova Defender per 1,2 milioni di chilometri su ogni tipo di terreno e in situazioni di clima estremi, con l’obiettivo che diventasse il veicolo Land Rover più robusto e capace mai prodotto. L’incredibile opportunità di mettere la Defender al lavoro sul campo nel Borana Conservancy in Kenya, con il Tusk, consentirà ai nostri ingegneri di verificare che stiamo effettivamente raggiungendo quest’obiettivo nella fase finale del programma di sviluppo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Willys AW 380 Berlineta ViottiWillys AW 380 Berlineta ViottiA volte il mondo automobilistico crea qualcosa di così bizzarro , che non si può fare a meno di rimaner sbigottiti: parliamo ...