Notizie.it logo

Leasing auto, come funziona e quando conviene

leasing auto

Che cos'è il leasing auto e quand'è che si può fare? Esistono delle differenze se viene fatto da un'azienda o da privati. Vediamole.

Che cos’è il leasing auto e come funziona? Cerchiamo di saperne di più circa questa pratica e vediamone pregi e difetti nel dettaglio. E’ un qualcosa che può andare bene sia per i privati, che per le aziende.

Leasing auto

Attraverso il leasing auto, un’operatore finanziario acquista la vettura per conto di un cliente. Quest’ultimo dovrà pagare un canone periodico mensile, nonché un anticipo. Le due parti andranno a mettersi d’accordo sulla durata del canone e sull’importo che il cliente dovrà versare.

Ci sarà un tasso, che potrà essere fisso o variabile. Il veicolo, volendo, è cedibile anche a terzi. Se il cliente è impossibilitato a pagare una rata, l’operatore finanziario potrebbe anche richiedere la risoluzione del contratto e la restituzione della vettura. Il locatario, inoltre, potrebbe dover sostenere le spese di manutenzione.

Abbiamo visto che, in genere, è un qualcosa che riguarda le aziende. Sempre più persone, però, lo fanno anche da privati.

Purtroppo, però, non possono certo godere dei vantaggi delle aziende. Le aziende, infatti, spesso lo fanno per poter beneficiare di detrazioni fiscali, cose che non sono imputabili ad un privato. E’ comunque vantaggioso se cambiamo spesso modello. Se un privato vuole prendere una vettura in leasing, lo può fare se dimostra che il mezzo serve per scopi lavorativi. Dovrà versare un anticipo e ci saranno, ovviamente, gli interessi. Alcune società finanziarie hanno iniziato a concedere leasing senza anticipo.

Come funziona

In sostanza, funziona come un contratto di “affitto”, anche se ci sono delle differenze. Esistono, ovviamente, pro e contro derivanti dall’uso del leasing. Tra i vantaggi, vogliamo considerare la possibilità di avere un modello nuovo ogni due o tre anni, tant’è che non ci sarà bisogno di preoccuparsi dell’eventuale svalutazione del veicolo. Il veicolo non è pignorabile e, inoltre, spesso vi sono dei pacchetti tutto incluso, comprensivi di assicurazione, spese di manutenzione e bollo.

Ovviamente, esistono anche degli svantaggi derivanti dall’uso privato di una vettura in leasing.

Il leasing auto riguarda costi di finanziamento e spese di istruttoria piuttosto elevati. Inoltre, l’anticipo che viene richiesto è spesso cospicuo, anche se abbiamo visto che almeno ultimamente sempre meno società lo chiedono. Per il privato, inoltre, vi è la necessità di dimostrare lo scopo lavorativo, altrimenti non è possibile avere il veicolo. In alternativa, si può dimostrare di avere la Partita Iva. In questo modo, è possibile avere l’auto in leasing.

In genere, il termine massimo del contratto è di circa 5 anni. Arrivati a questo momento, l’auto può essere restituita. Volendo, si può sostituire con un’altra vettura in leasing. Esiste, inoltre, la possibilità di riscattare la macchina, versando così una somma che corrisponde al valore residuo di essa. E’ proprio la possibilità riguardante il diritto di riscatto che rende il leasing auto del tutto differente ad un noleggio a lungo termine.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Booster Motorcycle Products Giacca Booster Basano Urban
94.95 €
Compra ora
IXS Giacca con membrana Salta Evo Andover/Zephyros
59.95 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora