Mercedes-AMG GT 73 Coupé 4: la Potenza AMG per la famiglia

Mercedes-AMG GT 73, la quattro porte supersportiva regala prestazioni eccellenti nelle versioni a benzina, mentre è gestibile se si sceglie l'ibrido.

Mercedes è da qualche anno presente nel segmento delle berline super-sportive con la GT AMG a quattro porte. Questo modello nella sua ultima versione è stato dotato di un numero importante, il 73, ad indicare la cubatura del potente motore V8 Bi-Turbo.

Non solo potenza però, anche interesse all’ambiente dato che è dotata del sistema ibrido. Andiamo a scoprirla insieme in questo articolo a lei dedicato. Vediamo tutto ciò che c’è da sapere sulla Mercedes-AMG GT 73

Mercedes-AMG GT 73: scheda tecnica

La base di partenza è la Mercedes CLS che ha subito importanti interventi telaistici, infatti è stata pesantemente rinforzata la scocca dal reparto sportivo della casa di Stoccarda, per poter garantire la giusta rigidità quando si è impegnati nella guida sportiva.

Inoltre si è dovuto studiare un modo per poter garantire un ottimo alloggiamento al possente V8 Bi-Turbo che ha una cilindrata di 4.0 cm3 con potenze di 585 o 639 cavalli.

Sempre parlando di prestazioni è bene segnalare quelle disponibili nelle versioni ibride. Il motore in questo caso è un 3.0 6 cilindri con potenze rispettivamente di 389 e 457 cavalli.

La trazione disponibile è una sola, integrale, per tutti i modelli.

Advertisements

Il cambio invece è un automatico a 9 rapporti.

Interni moderni si ma non touch

A sorpresa gli interni della GT non presentano comandi touch, sorpresa rispetto ai rivali ma non per il marchio, dato che sulle auto “della stella” si gestisce tutto il sistema di infotainment dal rotary posto sul tunnel centrale.

Il tachimetro è naturalmente di tipo digitale e la schermata cambia a seconda della modalità che si sceglie di adottare (dovrebbero essere le solite – comfort, sport, slippery (per il bagnato), Race (solo da usare in pista) e Individual (si possono gestire i settaggi a proprio gusto es.

sospensioni in comfort e scarico aperto per godere del sound offerto dal propulsore).

Il sistema di infotainment offre un display da 12,3 pollici che permette di avere sotto controllo tutti i principali parametri della vettura oltre che di essere usato come navigatore.

Di serie è disponibile il collegamento ad Apple Car Play, mentre dovrebbe essere presente anche la possibilità di collegare l’auto al proprio smartphone se questo è di tipo Android, di conseguenza dotato di Android Auto.

Il prezzo

Le due versioni a benzina, dotate del 4.0 V8 hanno prezzi di partenza rispettivamente di 164.560€ (73 4Matic+ – 4 Posti) e di 178.040€ (73 4Matic S+ – 4 Posti). Le versioni con 5 posti hanno prezzi leggermente più alti 165.401€ (73 4Matic+) e 178.881€ (73 4Matic S+)

Le versioni ibride sono disponibili con 4 o 5 posti e partono da 102.770€ (43 4Matic – 4 posti) e 103.611€ (43 4Matic – 5 posti).

Qui altre sportive a 4 porte:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yamaha YZF R1, è ancora un progetto vincente

Aprilia RX250: storia, caratteristiche e scheda tecnica

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media