Pagani Utopia: scheda tecnica, caratteristiche e prezzo

Pagani: la scheda tecnica e i dettagli della nuova Utopia

Pagani Utopia è una nuova supercar meglio conosciuta come Pagani C10. Si tratta di un modello molto atteso e che viene considerato come l’erede della Pagani Huayra. Per il suo sviluppo Pagani ha lavorato oltre 6 anni e il risultato è una vettura il cui design trae ispirazione dal mondo del motorsport del passato.

Le prime consegne partiranno il prossimo anno. Il prezzo è decisamente alla portata di pochi collezionisti che non hanno problemi di budget, visto che si parla di 2,15 milioni di euro più tasse.

Pagani: la scheda tecnica e i dettagli della nuova Utopia

La nuova vettura di Pagani presenta pochissime caratteristiche aerodinamiche. Nonostante questo, è molto efficiente grazie ad un attento studio aerodinamico, con la quale Pagani è riuscita ad ottenere un elevato valore di deportanza.

Il costruttore racconta che il design della vettura presenta elementi che si ispirano ad oggetti degli anni Cinquanta come i fari affusolati degli scooter Vespa o gli allestimenti dei motoscafi Riva. Le ruote sono dotate di un estrattore in fibra di carbonio a forma di turbina che allontana l’aria calda dai freni e riduce le turbolenze sotto la carrozzeria. Montate su dischi carbo-ceramici, le pinze dei freni hanno completamente un nuovo design.

Gli specchietti laterali sono distanziati dalla carrozzeria per una migliore aerodinamica. I quattro tubi di scarico in titanio posti centralmente sono ancora presenti. Il sistema di scarico completo raggiunge un peso di poco superiore ai 6 kg.

La nuova supercar Pagani Utopia è costruita attorno ad una monoscocca realizzata in materiali compositi di ultima generazione come il CarboTitanio HP62 G2 ed il Carbo-Triax HP62 a cui sono collegati i piccoli telai anteriori e posteriori in lega di acciaio al cromo-molibdeno.

Rispetto alla Huayra, la rigidità è cresciuta del 10,5%.

Pagani Utopia: Scheda tecnica del motore

Il cuore della nuova Pagani Utopia è un motore V12 biturbo di 6 litri di derivazione AMG. Questa unità è in grado di erogare 864 CV con 1.100 Nm di coppia. Questa supercar può contare su un cambio manuale Xtrac trasversale a 7 rapporti con differenziale elettromeccanico. In alternativa è disponibile un cambio automatico a 7 marce sempre realizzato da Xtrac.

Al momento Pagani non ha rivelato le prestazioni di questa nuova vettura. L’impianto frenante è della Brembo ed è composto da 4 dischi carbo-ceramici ventilati da 410×38 mm con pinze monolitiche a 6 pistoni nella parte anteriore e da 390×34 mm con pinze monolitiche da 4 pistoni nella parte posteriore. I cerchi in lega sono da 21 pollici all’anteriore e da 22 pollici al posteriore, con pneumatici Pirelli PZero Corsa sulle anteriori e sulle posteriori.

Leggi anche:

Scritto da Michele Zacchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Contents.media