Peugeot 208: prezzo e caratteristiche della city-car francese

Peugeot 208, la piccola vettura cittadina si dimostra molto tecnologica internamente e con un comparto motori adatto ad ogni situazione.

Peugeot ha lanciato la nuova versione della city-car 208. Il cambiamento rispetto al modello precedente è evidente sia a livello estetico che negli interni. Con questa scelta la casa francese ha fatto sì che la nuova auto potesse attirare gli sguardi e l’interesse del pubblico giovane grazie ad un rinnovato comparto tecnologico.

In questo articolo scopriremo come ci sono riusciti.

Peugeot 208: interni amici della tecnologia

Internamente la nuova 208 cambia rispetto alla precedente generazione. Questa rivoluzione è evidente a partire dagli elementi centrali dell’abitacolo, come ad esempio il volante che resta compatto ma cambia la posizione e la tipologia dei comandi che permettono di gestire il sistema di infotainment.

Essi si trovano a ridosso della zona centrale e sono quindi facili da raggiungere.

E’ facile ed intuitivo anche il tachimetro che ora è totalmente digitale grazie all’avvento di uno schermo 3D, posizionato all’altezza degli occhi così da rendere chiara e semplice la lettura delle informazioni più importanti.

Lo schermo che gestisce l’infotainment ha una grandezza di 10 pollici e si gestisce tramite comandi vocali o grazie alle proprie mani essendo di tipo touch.

Grazie alla funzione Mirror Screen è possibile collegare il proprio smartphone sia esso Apple o Android visto che vi è la compatibilità con Apple Car Play ed Android Auto.

Advertisements

Infine il vano portaoggetti è dotato di un impianto di ricarica ad induzione che permette di caricare lo smartphone in auto, inoltre vi sono numerose porte USB per poter utilizzare altri dispositivi presenti sulla vettura.

Gamma motori ampia e varia

La gamma motori della nuova 208 si caratterizza per la varietà di propulsori disponibili che vanno dai classici benzina e diesel sino alla nuova E-208 totalmente elettrica.

La piattaforma è la CMP multi-energy che diventa eCMP sulla versione elettrica.

I tecnici sono stati bravi a rendere identico lo spazio posteriore tra le tre versioni, solitamente si tende a sacrificarlo sulle versioni elettriche per via dell’ingombro delle batterie.

Peugeot 208: il prezzo

Di seguito riepiloghiamo la gamma completa, suddivisa per ciascuna motorizzazione, della nuova 208:

Benzina

  • 1.2 PureTech 75 cv Like – 15.150€
  • 1.2 PureTech 75 cv Active – 16.450€
  • 1.2 PureTech 100 cv Active – 17.850€
  • 1.2 PureTech 100 cv Allure Navi Pack – 19.650€
  • 1.2 PureTech 100 cv Active EAT8 – 19.650€
  • 1.2 PureTech 100 cv Allure – 19.650€
  • 1.2 PureTech 100 cv GT Line – 21.450€
  • 1.2 PureTech 100 cv Allure EAT8 – 21.450€
  • 1.2 PureTech 100 cv Navi Pack EAT8 – 21.450€
  • 1.2 PureTech 100 cv GT Line EAT8 – 23.250€
  • 1.2 PureTech 130 cv GT Line EAT8 – 24.950€

Diesel

  • 1.5 BlueHDI 100 cv Like – 18.350€
  • 1.5 BlueHDI 100 cv Active – 19.650€
  • 1.5 BlueHDI 100 cv Allure – 21.450€
  • 1.5 BlueHDI 100 cv Allure Navi Pack – 21.450€
  • 1.5 Blue HDI 100 cv GT Line – 23.250€

Elettrica

  • E-208 Active – 33.600€
  • E-208 Allure – 34.800€
  • E-208 GT Line – 36.600€
  • E 208 GT – 38.400€

Interessati ad altre vetture Peugeot? Leggete anche:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nissan Navara: la potente giapponese a trazione integrale

Smart EQ ForTwo: la nuova citycar 100% elettrica

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media