Notizie.it logo

Peugeot 508 Plug-in Hybrid: caratteristiche e uscita

peugeot 508 plug-in hybrid

La gamma della Peugeot 508 si amplia con un nuovo motore ibrido plug-in che promette una buona autonomia.

L’ultimo tassello che mancava nella gamma Peugeot 508 era proprio una versione “verde”, capace cioè di abbassare le emissioni generali del modello e proporre un’alternativa a benzina e diesel. Visto che il 100% elettrico è ancora una tecnologia dispendiosa che va ad aumentare considerevolmente il prezzo dell’auto spesso le case automobilistiche optano per una versione ibrida o per una versione ibrida con batteria ricaricabile, ecco la Peugeot 508 Plug-in Hybrid.

peugeot 508 phev design

Peugeot 508 Plug-in Hybrid

Così la Peugeot 508 Plug-in Hybrid si affida ad una accoppiata tra un motore termico e un motore elettrico. Il primo è un benzina 1.6 L PureTech da 180 Cv mentre il secondo è un motore elettrico da 110 Cv che si alternano per fornire alla macchina la giusta quantità di potenza, per un totale di 225 Cv. Ad alimentare il motore elettrico c’è una batteria agli ioni di litio da 11,8 kWh. Anche il cambio è stato progettato appositamente per poter gestire al meglio il passaggio da termico ad elettrico e viceversa senza compromettere emissioni e consumi.

peugeot 508 hybrid prezzo e dimensioni

E sono infatti questi ultimi che ne giovano maggiormente. Possiamo infatti contare su una percorrenza media di 2,2 l/100 km per entrambe le versioni e un’autonomia solo in modalità elettrica di 54 Km per la berlina e 52 Km per la SW.
Quest’auto emette pure poca CO2: 29g per km per la berlina e 30g per km per la SW.

Modalità di guida

Sono 4 le modalità di guida:

  • Zero Emissioni, la guida in elettrico fino a 135 km/h che una volta oltrepassati faranno entrare in scena il motore termico
  • Sport, dove i motori si combineranno per fornire le maggiori prestazioni
  • Hybrid, la modalità che alternerà automaticamente i due motori in base alle condizioni
  • Comfort, un livello aggiuntivo della modalità Hybrid che aggiunge la taratura più morbida delle sospensioni elettroniche

Interni

All’interno la Peugeot 508 Plug-in Hybrid non cambia in modo eccessivo, e perchè farlo? Poiché gli interni sono proprio uno dei punti di forza dell’ammiraglia Peugeot.
Si rimane subito stupiti dalla qualità degli interni da classe superiore, quasi come quelli di una BMW Serie 3.

L’impostazione è leggermente differente dalle altre vetture, l’ormai caratteristico i-Cockpit, ormai presente su quasi tutte le Peugeot, ha un cruscotto completamente digitale con uno schermo da 12,3″ collocato sopra la corona del volante e integra le informazioni tipiche sulla velocità ma anche sull’autonomia in elettrico e su quanto siamo “green” nel guidare.

interni peugeot

A fianco dell’i-Cockpit c’è invece uno schermo tattile da 10″ al centro della plancia che oltre a contenere le principali funzionalità multimediali, in questa versione, aggiunge la voce Hybrid al menù dove si troverà una sezione dedicata a tutte le informazioni sul motore come lo stato di efficienza del motore, le statistiche sui consumi e i punti di ricarica più vicini.

Allestimenti, prezzo e uscita

La Peugeot 508 Plug-in Hybrid sarà disponibile in tre allestimenti: Allure (e Allure Business), GT Line e GT. Da consigliare la versione Allure con un equipaggiamento completo e un’immagine stilistica più consona al modello.

Dovremmo aspettare ancora poco per vederla in strada visto che l’arrivo è previsto per l’autunno 2019. I prezzi non sono ancora stati dichiarati ma dovrebbe partire da circa 35/40 mila euro.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche