Porsche 911 GT3 RS: caratteristiche e scheda tecnica

Motorizzazione e caratteristiche Porsche 911 GT3 RS

Trasformata in tutto e per tutto in un bolide perfetto per la pista e per la strada, la tanto attesa nuova generazione esalta la formula della 911 in un mix di pura potenza e aerodinamica. RS è da sempre la sigla che identifica le Porsche più estreme e da corsa, e la nuova 911 GT3 RS non fa assolutamente eccezione.

Scopriamola insieme nell’articolo.

Porsche 911 GT3 RS: caratteristiche e scheda tecnica

Le meraviglie aerodinamiche della 911 GT3 RS partono dal muso. Una nuova configurazione del radiatore, questa volta posizionato sotto al cofano anteriore al posto del vano bagagli delle altre 911, ereditata dalla 911 GT3 R le ha permesso di ricavare più spazio per montare degli elementi aerodinamici attivi sul cofano in grado di supportare la Porsche alle alte velocità.

A questi si aggiungono le uscite laterali, un diffusore completamente ridisegnato e uno splitter in carbonio che, oltre a donare un look estremamente minaccioso, conferiscono ancora più stabilità alla GT3 RS. Il vero elemento distintivo della RS però è l’ala posteriore fissa che si allunga oltre il tetto dell’auto.

Motorizzazione della Porsche 911 GT3 RS

Il motore 4 litri aspirato è stato portato a 525 CV attraverso una serie di corpose modifiche derivate dal mondo del motorsport, mentre il cambio a doppia frizione PDK a 7 marce ha rapporti di trasmissione più corti rispetto alla GT3.

Ciò si traduce in un’accelerazione 0-100 km/h di 3,2 secondi e una punta di 296 km/h.

Rivisto anche l’intero impianto frenante che ora comprende dischi anteriori da 408 mm e posteriori da 380 mm con uno spessore portato da 34 a 36 mm rispetto alla GT3. Come optional si possono richiedere i freni in carboceramica da 410 mm sull’avantreno e 390 mm al retrotreno. Le ruote, invece, sono monodado da 20” davanti e 21” dietro.

Peso Porsche 911 GT3 RS

Oltre all’aerodinamica la GT3 RS è stata alleggerita facendo ampio utilizzo di materiali compositi e della fibra di carbonio. Questo ha permesso di contenere il peso in 1.450 kg, ossia 15 kg in più della GT3: un risultato ottimo se si considerano tutte le aggiunte estetiche e meccaniche.

Per chi desidera ridurre ulteriormente il valore sulla bilancia si può optare per il pacchetto Weissach che include altri elementi in fibra di carbonio, palette al volante e cerchi in lega di magnesio.

Leggi anche:

Scritto da Michele Zacchia
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Contentsads.com