Renault ePT-160: la nuova linea di produzione di motori elettrici

Lo stabilimento Renault in Normandia inaugura la linea di produzione della Megane E-Tech da 160 kW ePT!

Lo stabilimento Renault di Cléon è il principale sito di produzione di motori elettrici e cambi del produttore. La prima macchina è stata messa in funzione nel 1958 e ha prodotto il primo pezzo. Un mozzo di sincronizzazione del cambio! All’epoca, Cléon aveva 374 dipendenti dedicati al cambio della Renault Dauphine.

Nel 2022, l’enorme sito di 155 ettari avrà quasi 3.600 dipendenti, il 14% dei quali saranno donne.

Oltre alla fonderia, alla lavorazione, all’avvolgimento e all’impregnazione, dal 2015 il sito sta incrementando la produzione elettrica. Questo è in linea con la conversione ai veicoli elettrici lanciata da Renault nel 2012. E come ricorda il direttore industriale del Gruppo Renault, Jose Vicente de los Mozos: “Cléon è l’esempio perfetto della trasformazione industriale del Gruppo verso il veicolo elettrico”.

Oggi, Renault Cléon ha prodotto non meno di 98 milioni di motori a combustione interna e cambi dalle sue linee di produzione. Non sorprende che il gruppo stia pianificando un mix energetico a favore dei veicoli elettrificati. Più concretamente, passare da meno del 40% di elettricità nel 2021 all’80% entro il 2030. Per raggiungere questo obiettivo, Cléon ha appena completato la riqualificazione di 8.000 m² per la nuova linea di produzione.

Questa elettrificazione è accompagnata da grandi ambizioni e da un percorso chiaro per i 9 veicoli previsti tra il 2022 e il 2024.

Come promemoria, finora avevamo due motori elettrificati: il 5AX (gamma ZE) e il 5 DH (gamma ibrida E-Tech). Quest’anno è il motore elettrico 6AM della Renault Megane E-Tech a entrare in produzione di serie.

produzione motori elettrici renault

Produzione di motori elettrici Renault: dalla Megane E-Tech alla futura R5

Il 5AX equipaggia l’attuale Renault Zoe dal 2015. Il 5DH, un “e-motor” interno, fornisce assistenza elettrica alle unità ibride Renault dal 2021. La nuova 6AM della Renault Megane E-Tech sarà denominata “ePT-160 kW” a partire da luglio 2022. Il Gruppo sta già pianificando il lancio del 6AK ePT-100 kW per la futura auto elettrica R5 nel 2024. E per andare ancora più lontano, nel 2027 partirà una 7A in collaborazione con Valeo.

Tutti questi progetti rafforzano la legittimità del sito Cléon nel settore elettrico. La nuova linea di produzione ePT-160 è composta da quattro linee di assemblaggio e due linee di avvolgimento dedicate ai veicoli elettrici. L’obiettivo è di produrre fino a 120.000 motori all’anno, per arrivare a 240.000 all’anno. Thomas Denis, direttore dello stabilimento, è entusiasta: “Entro il 2025, lo stabilimento triplicherà la sua capacità di produzione di motori elettrici!”

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media