Stellantis preoccupata: transizione agli EV troppo rapida

Tavares è preoccupato per il futuro dell'industria.

Stellantis è preoccupata: la transizione agli EV è troppo rapida. Ebbene, il passaggio alle auto elettriche è sempre più vicino. La Commissione europea, questa estate, ha proposto di vietare i motori a combustione nel 2035. Tuttavia, l’accelerazione di questa transizione agli EV non è senza effetti collaterali sull’industria.

Questo è ciò che Carlos Tavares, CEO di Stellantis, dichiara. Sebbene ultimamente sia stata lanciata la nuova rete di ricarica, ha denunciato la pressione che i produttori stanno ricevendo. Secondo lui, i regolatori prendono decisioni senza consultare gli operatori del settore.

La transizione agli EV è troppo rapida

“Quello che è stato deciso è di imporre all’industria automobilistica un’elettrificazione che aggiunge il 50% di costi in più a un veicolo convenzionale”, ha detto Tavares.

“Non c’è modo di passare il 50% di costi aggiuntivi al consumatore finale, perché la maggior parte della classe media non sarà in grado di pagare”.

Tavares aveva già denunciato il rischio di dover produrre auto troppo costose. Secondo lui, tutti i produttori dovranno fare dei sacrifici, e questi saranno sicuramente finanziari. “I costruttori possono aumentare i loro prezzi e vendere meno auto, o possono accettare un calo dei loro margini”.

transizione agli EV troppo rapida stellantis

Il capo di Stellantis chiede una maggiore libertà d’azione per gli attori del settore automobilistico per quanto riguarda la transizione. Crede che accelerare il processo “sarà semplicemente controproducente”. Causerà problemi di qualità e porterà a diversi tipi di problemi.

Tavares è preoccupato più in generale per il settore automobilistico e per il futuro dell’industria. Teme che questa accelerazione porti alla scomparsa definitiva dei produttori.

“Nei prossimi cinque anni, dobbiamo digerire il 10% in più di produttività all’anno. La nostra industria è abituata a fornire il 2-3% di produttività in più. Il tempo dirà chi sarà in grado di sopportare ciò e chi no. Stiamo spingendo l’industria ai suoi limiti”, ha avvertito. Nel frattempo, Stellantis sta cercando di reagire con le nuove batterie alimentate da litio tedesco.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brabus Maybach GLS: caratteristiche, interni e prezzi

Tesla Cyberquad: finalmente in vendita!

Leggi anche
Contents.media