Prossima Volkswagen Polo: tutti i dettagli

Tutto ciò che c'è da sapere sull'auto targata VW.

La Volkswagen Polo – la supermini per adulti – è stata sottoposta a un lifting per il 2021. Indovinate un po’? Si tratta di un look maturo, prevedibile e ben affinato per la lunga serie di piccole auto che è ora alla sua sesta generazione.

I fan della Polo apprezzeranno lo stile aggiornato che è ricco di tocchi di design della Golf 8. Sotto la pelle ci sono più cambiamenti, compresa l’adozione di un set-up aggiornato di infotainment. La buona notizia è che la Polo GTI tornerà nel 2022, sperando che faccia più scalpore dell’attuale, sottovalutata, versione hot.

Volkswagen Polo: nuovo look, dite?

Non proprio. Non ci sono dubbi, questo è un leggero lifting progettato per portare la Polo in linea con la Golf.

Così ottiene un nuovo paraurti anteriore e fari che assomigliano più al fratello maggiore, con una nuova barra luminosa del LED che dà al guidatore una buona vista notturna.

La parte posteriore è caratterizzata da un nuovo marchio, che segue la tendenza attuale di nominare audacemente l’auto con un grande marchio centrale sotto il marchio VW. Questa disposizione è affiancata da nuove luci posteriori a LED, che riecheggiano – sì, avete indovinato – la Golf 8.

La Polo arriverà anche con l’opzione di indicatori sequenziali, come si trova su membri più prestigiosi del portafoglio VWG, e adatto per una macchina che ha iniziato nel 1975 come una rebadged Audi 50.

Volkswagen Polo: quali motori e finiture sono disponibili?

Si può scegliere tra un trio di 1.0 litri a tre cilindri. L’entry-level è una versione naturalmente aspirata da 79bhp, ed è affiancata da un paio di TSI turbo che sviluppano 94 e 108bhp.

Il modello più potente ha di serie l’eccellente trasmissione DSG della VW.

Prezzi e specifiche devono ancora essere finalizzati, ma aspettatevi che la linea di modelli rispecchi quella della Golf. Si inizierà quindi con la Polo Life, seguita dalla Style e completata dal popolare allestimento R-Line.

Non ci sono ancora conferme sulla GTI, oltre al fatto che tornerà sicuramente, ma aspettatevi che sia alimentata dal vecchio motore 2.0 litri turbo a quattro cilindri, anche se non è potente come il modello uscente.

volkswagen polo restyling

Anche la nuova tecnologia?

C’è molto. Tutte le nuove Polo hanno di serie il cruscotto digitale Innovision di VW. Più spendete sulla vostra Polo, più grande è. La versione standard misura 8,0 pollici, mentre i modelli più ricchi dotati di Digital Cockpit Pro hanno un enorme 10,25 pollici.

I pannelli sensibili al tocco di VW stanno sostituendo le manopole e i pulsanti perfettamente buoni su alcuni modelli. Questa disposizione è condivisa con la Golf, ma non è necessario averla nella Polo: comprate un modello con aria condizionata manuale e manterrete i controlli della vecchia scuola. Evviva!

L’Infotainment è trattato da un touchscreen centrale da 6.5, 8.0 o 9.2 pollici e sarà offerto con il sistema di Volkswagen We Connect che rilancia il traffico e gestisce lo streaming audio. Sono inclusi anche Apple CarPlay e Android Auto, anche se speriamo che siano meno difettosi.

Anche il controllo adattivo con l’aiuto di mantenimento della corsia è disponibile, tra l’altro per la prima volta in una Polo.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Kona N: il SUV di Hyundai ha 276 CV

Lamborghini: annunciato il primo EV completo dal 2025

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media