Volkswagen Polo, il restyling della compatta tedesca

La casa automobilistica tedesca Volkswagen ha scelto di sottoporre a un’importante operazione di restyling la compatta Volkswagen Polo.

La Volkswagen ha deciso di immettere sul mercato automobilistico una nuova versione della Volkswagen Polo. Nel corso del 2021, infatti, la famosa vettura tedesca verrà sottoposta a un’importanza operazione di restyling in vista del suo debutto ufficiale, previsto entro la fine dell’anno, e la sua entrata in commercio fissata entro i primi mesi del 2022.

Il restyling della Polo coinvolgerà sia il design dell’auto, ispirato alla Golf 8, e la gamma di motorizzazioni che includeranno modelli alimentati a benzina e modelli ibridi che sfruttano la tecnologia MHEV.

Volkswagen Polo: restyling, design e infotainment

Il design esterno della Volkswagen Polo presenta un soft restyling che propone un look simile a quello della nuova Volkswagen Golf 8. Pertanto, la calandra dell’auto appare decisamente più marcata e dotata di forme che fondono tra loro linee nette e spigolose e linee molto morbide.

Il frontale dell’auto potrebbe essere dotato di nuovi gruppi ottici Full LED di serie, dall’aspetto affilato. Le fiancate si contraddistingueranno per i nuovi cerchi in lega adottati dal colosso tedesco mentre il posteriore della nuova Polo sfoggerà un nuovo paraurti e gruppi ottici con tecnologia LED.

In relazione al design interno della Volkswagen Polo, la tedesca Volkswagen non ha ancora rilasciato alcun tipo di immagine promozionale ma le prime indiscrezioni trapelate segnalano l’introduzione di un nuovo software, più veloce e funzionale, destinato a rivoluzionare il sistema di infotainment dell’auto.

Advertisements

Per questo motivo, quindi, si ipotizzano interni che assomiglino, almeno in parte, alle attuali ID.3 o Golf 8.

Motore e prezzo

Per quanto riguarda i motori, infine, è stato preannunciato l’imminente addio ai propulsori associati ad alimentazioni integralmente tradizionali, specialmente nel caso dell’utilizzo del diesel puro. A questo proposito, infatti, per la Volkswagen Polo verranno introdotte nuove motorizzazioni ibride, più ecologiche. Si attende, quindi, la presentazione di una rinnovata gamma di propulsori che includano motori Mild Hybrid 48 Volt da 3 cilindri, associato a un motore benzina 1.0 eTsi da 110 CV.

Allo stesso modo, anche il motore 1.5 eTsi da 130 CV oppure da 150 CV verrà riconvertivo in formula ibrida.

Una sorte differente, infine, potrebbe riguardare i motori a metano da 90 CV di potenza, che potrebbe essere riconfermato, e la versione benzina, il cui futuro appare ancora incerto.

I prezzi della nuova Volkswagen Polo, infine, potrebbero partire da una cifra base corrispondente ai 18.250 euro.

LEGGI ANCHE: Volkswagen T-Roc Cabrio, il SUV si trasforma in una cabriolet

Scritto da Ilaria Minucci
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Centro abitato: quali regole di comportamento vanno seguite?

Yamaha YZF R1, è ancora un progetto vincente

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media