Pulire la sella della moto non è difficile. Tuttavia, dobbiamo ricordarci di essere delicati, per mantenere il colore originale della stessa. Come fare, quindi? Cerchiamo di capirlo assieme attraverso semplicissimi trucchi.

In primis bisogna considerare che la sella della moto è in pelle, un detergente per pulire la pelle, ad esempio quello del nostro divano, può essere l’ideale.

Alcuni suggeriscono di pulire la propria sella della moto con la pelle di daino inumidita. La pelle di daino è molto usata in questi casi, anche per pulire l’interno dell’auto. Si può bagnare con poca acqua e passare sulla sella. In questo caso, le gocce di pioggia e lo sporco in generale verranno via molto facilmente.

In alcuni casi, però, è necessario passare un detergente molto delicato, avendo particolare cura poi di risciacquarlo bene. Un semplice detergente per pulire i vetri potrebbe essere l’ideale, a patto che non sia troppo aggressivo. È importante che il detergente per i vetri, in questo caso, non contenga sostanze come l’ammoniaca, che sarebbero deleterie per la sella della nostra moto.

In alternativa, si può pensare di rimuovere lo sporco dalla nostra sella della moto con un po’ di silicone spray, avendo cura di spruzzarlo prima su di un panno e poi passarlo delicatamente sulla pelle della sella. Per fare in modo che la sella non rimanga troppo scivolosa, in questo caso, dobbiamo ricordarci di passare dopo più volte un panno molto asciutto, al fine di togliere poi tutte le tracce di silicone.

Questi sono alcuni modi per pulire la nostra sella della moto nel modo più semplice possibile. Ricordiamoci di non usare mai detergenti corrosivi e, al massimo, di usare prodotti per la pulizia della pelle o un detergente delicato come quello per i vetri. In questo modo la sella sarà sempre pulita ed igienizzata, senza rovinarsi.

Ti potrebbe interessare anche

Commenti