Ad Blue: da non trascurare prima di partire per un viaggio

Come per il carburante dell'auto, è necessario fare regolarmente il pieno di Ad Blue. Ecco cosa sapere.

L’Ad Blue è particolarmente importante e non deve essere trascurato. Se guidate un’auto diesel prodotta dal 2015 in poi, avrete notato che ci sono due tappi nello sportello di rifornimento del carburante. Quello più grande è l’ingresso del serbatoio del gasolio e quello blu è per Ad Blue.

Si tratta del famoso additivo a base di ammoniaca che consente al catalizzatore di NOx di convertire questi ossidi in azoto e vapore acqueo, al fine di ripulire i gas di scarico del diesel. Come per il carburante dell’auto, è necessario fare regolarmente il pieno di Ad Blue.

I rischi di un serbatoio Ad Blue vuoto

Sebbene sulla carta non sia molto restrittivo, l’Ad Blue può tuttavia diventare molto invalidante se trascurato.

Senza questo additivo, il sistema di decontaminazione degli NOx non funziona più e la vettura non soddisfa più gli standard di omologazione. In altre parole, diventa illegale guidare. Per evitare questa situazione, di solito una spia sul cruscotto indica una “riserva” di 1.000 km per il rifornimento. Non superate il limite, perché senza l’Ad Blue l’auto non si avvia dopo la prima sosta “a secco”.

Inoltre, diffidate delle aziende che offrono la riprogrammazione per fare a meno del prezioso liquido.

Sebbene non mettano a rischio il funzionamento del motore, rendono l’auto “illegale”. Tanto più che, a differenza di una riprogrammazione meccanica da parte di uno specialista, che può eventualmente ridurre i consumi o aumentare le prestazioni, fare a meno di Ad Blue non rende l’auto più efficiente. Al contrario, inquinerà molto di più, senza funzionare meglio dal punto di vista meccanico. L’interesse è quindi solo economico, al costo di molti più NOx per il pianeta e per i nostri polmoni.

Case che utilizzano AdBlue

Ad oggi le case che utilizzano il prodotto sulle loro vetture sono:

-Audi

-BMW

-Chevrolet

-Citroen

-Hyundai

-Jaguar

-Land Rover

-Maserati

-Mazda

-Mercedes

-Opel

-Peugeot

-Porsche

-Renault

-Skoda

-Seat

-Toyota

-Volkswagen

Sono sempre di più le case che stanno adottando questa soluzione, pertanto qualche casa potrebbe mancare.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com