ACM City One: un EV urbano con batterie intercambiabili

Un progetto accessibile su scala globale. Ecco tutti i dettagli.

Adaptive City Mobility (ACM), con sede a Monaco di Baviera, ha sviluppato la AMC City One negli ultimi otto anni. L’auto avrà una batteria intercambiabile e spazio per un massimo di cinque persone.

I prezzi saranno compresi tra 10.000 e 15.000 euro.

La maggior parte delle vendite dovrebbe provenire dal settore delle flotte, con società di taxi e noleggio in Asia e in Africa considerati mercati chiave. La City One può anche essere usata come un piccolo veicolo commerciale e ha un vano di carico fino a 1450 litri.

ACM sostiene anche che la City One fornirà una soluzione alternativa alla carenza di stazioni di ricarica veloce. Combina infatti la ricarica domestica e le batterie intercambiabili con capacità di estensione della gamma.

ACM City One: il progetto

Si sta attualmente sviluppando un modello di produzione della AMC City One, con veicoli di prova che saranno prodotti in Asia nel 2024. ACM, che è stata costituita nel 2014, sostiene che i documenti di intenti sono già stati firmati per la vendita di 208.000 auto, con un valore totale delle vendite di oltre 3 miliardi di euro.

“Siamo entusiasti di fare questo significativo passo avanti nel portare l’ACM City One sul mercato”, ha detto Paul Leibold, fondatore e CEO di ACM.

“Non vediamo l’ora di portare l’esperienza e le capacità di Magna per sostenere la nostra missione di rendere il trasporto elettrico veramente accessibile su scala globale“.

Essendo un veicolo unico, l’ACM City One richiede un approccio unico alla produzione in serie. L’esperienza ingegneristica di Magna è perfettamente adatta a portare a compimento – su scala di massa – l’ecosistema di questo veicolo specializzato, dalla struttura adattiva fino ai sistemi operativi.

Abbiamo già visto Magna in azione anni fa, difatti abbiamo potuto ammirare la Magna Steyr Mila Plus del 2015.

Un veicolo di serie dell’ACM City One sarà presentato pubblicamente all’evento IAA Mobility di Monaco a settembre.

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Hyundai e la futura auto a idrogeno: i dettagli

La nuova Alpina B4 sarà basata sulla Gran Coupé a quattro porte

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media