Assicurazione per neopatentati: come poter risparmiare sul premio

L'assicurazione auto per neopatentati è obbligatoria quando si acquista il primo veicolo. Come risparmiare sulla polizza avendo una copertura adeguata?

Dopo aver conseguito la patente, il secondo passo da compiere è l’acquisto di un’auto nuova o usata. Per questo, è fondamentale conoscere quale tipo di assicurazione per neopatentati scegliere per una copertura adeguata potendo altresì risparmiare qualcosa sul premio complessivo della polizza.

Assicurazione per neopatentati: come risparmiare

La legge Bersani

Prima di valutare i preventivi dell’assicurazione per neopatentati mediante l’acquisto di una nuova polizza, si può valutare se la Legge Bersani consente di risparmiare sul costo complessivo della premio. Tale normativa consente di acquisire la classe di appartenenza (o classe di merito) di uno dei soggetti presenti nel nucleo familiare. Ciò consente al neopatentato (a prescindere dall’età) di stipulare il primo contratto senza partire dalla 14esima classe, la quale verrà applicata a chi non presenta specifica richiesta per l’applicazione della Legge Bersani.

I trucchi per risparmiare

Quando si valuta un’assicurazione per neopatentati, si devono considerare diversi fattori che possono aiutare a risparmiare. Innanzittutto è bene sapere che il premio può variare di molto a seconda della compagnia prescelta e della zona di residenza, poichè il rischio di sinistri è considerato diverso da una parte all’altra della Penisola. Poi si deve verificare il costo della polizza, che entro i 26 anni risulta essere abbastanza elevato.

Per ovviare a questo, molteplici compagnie di assicurazione hanno creato dei pacchetti ad hoc per neopatentati, creando soluzioni dedicate ad essi e portando a risparmiare mediante l’installazione della scatola nera, che monitora il numero di chilometri percorsi durante l’anno e contribuisce ad abbassare il costo premio per l’anno successivo. Confrontare le varie polizze, fisiche ed online, è quindi pressochè fondamentale per avere una copertura adeguata, sicura ed economica.

Come risparmiare in caso di inutilizzo del veicolo

Le compagnie assicurative, come è noto, presentano vari tipi di polizze anche in relazione ad un utilizzo ridotto del veicolo. Anche nel caso di stipula di un’assicurazione per neopatentati è possibile scegliere un contratto semestrale o addirittura rinnovabile di mese in mese per poter risparmiare ancor di più quando si ha la certezza che il mezzo non viene usato. Questo, però, è valido solo se si può parcheggiare l’automobile in un’area privata: se la vettura viene sistemata in un’area pubblica è obbligatorio effettuare un contratto annuale. Attenzione, se non si rispetta questa regola, si può incorrere in multe salate che possono portare pure al sequestro del veicolo.

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La vera protagonista di Transporter Extreme: l’auto di casa Audi

Ducati Multistrada V4, restyling e tecnologia della moto italiana

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media