Audi SQ2: il più piccolo della serie acquista grinta

Audi SQ2, il suv compatto diventa sportivo portando in dote tutte le principali caratteristiche delle auto sportive anche a chi ricerca la comodità.

Audi ha presentato l’SQ2 come suggerisce la sigla si tratta della versione “vitaminizzata” del suv-compatto Q2. La scelta di questo modello sembra chiara all’interno di Audi, offrire uno dei modelli con il maggiore numero di vendite in una veste maggiormente votata alla sportività, per quei clienti che oltre a cercare il comfort che un’auto del genere porta con sé ricercano anche le prestazioni da poter sfogare quando la strada lo permette.

In questo articolo analizzeremo questa particolare versione.

Audi SQ2: scheda tecnica

Dato che si tratta di una versione sportiva è bene iniziare dall’elemento che ne permette le prestazioni di un certo rilievo, ovvero il motore. Il cuore di questo modello è un 2.0 TFSI capace di erogare una potenza di 300 cavalli e 400 Nm di coppia massima.

Lo scatto da 0 a 100 viene coperto in soli 4,8 secondi e la velocità massima è autolimitata a 250 km/h.

Il cambio dell’SQ2 è un doppia frizione S Tronic a 7 rapporti. Infine la trazione è di tipo integrale permanente.

Interni dal carattere sportivo

Anche internamente e non solo sotto il cofano, la SQ2 è decisa a mostrare quelle che sono le sue principali intenzioni. Merito dei sedili con il classico fregio S caratteristica dei modelli sportivi, questi garantiscono un ottimo supporto lombare, particolarmente utile quando si sceglie di andare veloce.

Il volante presenta delle impunture rosse nella parte interna della corona a testimoniare ancor di più le principali caratteristiche del veicolo.

Advertisements

Inoltre il cambio ha delle palette al volante che permettono al guidatore di cambiare marcia in modalità manuale senza spostare le mani dal volante.

La pedaliera è in alluminio come sulle vere sportive a riprova del fatto che si è fatta attenzione ai dettagli propri delle auto sportive così da convincere anche il pubblico più attento del fatto che questa non è la classica Q2.

A livello di infotainment la SQ2 è dotata del sistema MMI di Audi e nella configurazione standard ha un sistema di navigazione con schermo a 7 pollici.

Se ne si ricerca uno più grande è disponibile il sistema di navigazione MMI Plus con schermo da 8,3 pollici.

Il prezzo

Audi SQ2 è attualmente uscita di produzione di conseguenza qualora si è interessati a questo modello è bene orientarsi sul mercato dell’usato.

I prezzi partono da poco più di 35.000€ sino ad arrivare intorno ai 50.000€ per quell dotati di maggiori optional e con pochi chilometri effettuati.

Complessivamente si tratta di una cifra importante ma assolutamente non paragonabile a quello che costava quest’auto da nuova, trattandosi di un modello relativamente recente non si è scesi di molto con il prezzo ma si può comunque fare l’affare.

C’ è anche da dire che si tratta di un modello molto particolare, di conseguenza ha una clientela specifica e questo può ulteriormente favorire la caccia all’esemplare perfetto.

Se siete interessati ad Audi ecco qui altre auto che potrebbero piacervi:

Scritto da Filippo Imundi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

BMW X4: il crossover “di mezzo” della casa di Monaco di Baviera

Audi SQ8: il suv coupé sportivo più potente in circolazione

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media