Notizie.it logo

Marc Marquez: Vita e successi del campione

biografia Marc Marquez

Marc Marquez. Ripercorriamo la carriera del pilota di motociclismo spagnolo.

Marc Marquez è il pilota di maggior talento della MotoGp. Lo Spagnolo domenica scorsa ha vinto il suo ottavo titolo mondiale, il sesto nella classe regina del motomondiale. Lo spagnolo è nel motomondiale dal 2008. In pochi anni riesce ad imporsi nella classe 125 per poi passare alla Moto2 dove impiega due anni per arrivare al titolo. E’ uno dei pochi piloti ad aver debuttato in MotoGp vincendo il mondiale nello stesso anno. Il 1993 è il suo anno di nascita (anche suo numero di gara). Scopriamo di più su questo eccezionale talento del motociclismo.

Biografia Marc Marquez

Marc comincia a correre all’età di 6 anni, inizialmente con le minimoto per poi passare alle moto da cross. Nel 2007 partecipa al campionato di velocità spagnolo, dove giunge ottavo. In questa stagione incontra Emilio Alzamora che dirige il team con cui Marquez disputa il campionato. L’anno seguente avviene il debutto nel motomondiale, Alzamora diviene il manager personale dello spagnolo.

Terminerà la prima stagione al tredicesimo posto con un podio conquistato nel Gp di Gran Bretagna.

Il 2009 prosegue in 125, la squadra è la stessa, Marc migliora i risultati dell’anno precedente: ottiene un terzo posto nel gran premio di casa, in Spagna e due pole position. Chiuderà la stagione all’ottavo posto ottenendo 94 punti iridati. Il 2010 è l’anno del titolo: passa alla Derbi del team AJO. Vince 10 gare e salirà altre due volte sul podio (in entrambi i casi giunge terzo) inoltre conquista ben 12 pole position. Chiude il campionato conquistando 310 punti. Nel 2011 e 2012 passa in Moto 2 con la Suter. Il primo anno dopo un inizio sottotono ottiene le prime vittorie. Chiude anticipatamente la stagione causa infortunio, nonostante ciò si piazza secondo in campionato. Vince il titolo l’anno dopo, restando nella stessa scuderia. Questo risultato lo ottiene con una gara di anticipo.

Marquez ottiene così il suo secondo titolo nel motomondiale.

Nel 2013 debutta in MotoGP con la Honda ufficiale, accanto al connazionale Pedrosa, sostituendo il pilota australiano Casey Stoner. Alla prima gara convince subito, ottiene un terzo posto. Il secondo appuntamento lo vede ottenere la sua prima pole position nella classe regina. A fine anno si laurea per la prima volta, terza in carriera, campione del mondo MotoGP. Titolo che riconquista l’anno successivo e consecutivamente dal 2016 al 2019. Nel 2015 giunge al terzo posto in in anno pesantemente condizionato dalle polemiche nelle ultime gare a seguito dei ripetuti contatti con Valentino Rossi.

Marquez Curiosità

E’ il fratello di Alex, anche egli corridore motociclistico nella categoria Moto 2. Ha il fisico perfetto per fare il pilota di motociclismo: Motul in un recente test ha tracciato l’identikit del perfetto pilota di moto (altezza 170 cm e peso 64 kg) Marc sembra rispecchiarlo appieno poiché è alto 169 cm e pesa 59 kg.

Il suo soprannome “El Cabroncito”, che significa bastardo in spagnolo, affibbiatogli dal telecronista Guido Meda ai tempi della 125 perché non mollava mai, riuscendo spesso a beffare i suoi avversari alla bandiera a schacchi. E’ il pilota con più pole position in MotoGp. Suo anche il record relativo all’età e alle vittorie ottenute: primo ad ottenere 50 vittorie nella top class (22 anni e 253 giorni).

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche