Notizie.it logo

BMW Group: risultati 2018

BMW

Ennesima annata record per il BMW Group, vediamo tutti i dati nel dettaglio

Record di vendite per l’ottavo anno consecutivo per il Gruppo BMW che si conferma ai primi posti nel settore delle auto premium. Con 2.490.000 unità vendute ha infatti registrato un +1,1% rispetto allo scorso anno, già molto positivo per il BMW Group.

BMW

BMW si conferma come il marchio trainante di tutto il gruppo, con 2.125.000 veicoli venduti. Si tratta di un risultato storico per la Casa di Monaco, che ha aumentato in maniera esponenziale le vendite dei veicoli M ed elettrici. Sono proprio questi ultimi settori ad aver registrato gli incrementi migliori, confermando la completa riuscita della linea M e i. Il prossimo lancio della M8 e il successo della M2 fungeranno sicuramente da traino nel 2019. Le vendite sono aumentate in tutti i mercati, a partire da quello domestico. A partire da giugno 2018 la Casa ha inoltre spostato la produzione della X3 in Cina, dove nel 2019 si attendono risultati molto positivi.

BMW Motorrad

Con 165.000 motociclette vendute BMW Motorrad si conferma la terza forza del BMW Group, dietro a MINI e BMW.

Si tratta di un risultato molto positivo per la Casa dell’elica, che anche nel 2018 ha fatto registrare un record di vendite. La commercializzazione di nuovi modelli come la G310 GS può sicuramente aver influito sulla crescita dello 0,9% che è stata registrata. Oltre a ciò nel 2019 ci si aspetta un record di vendite per il nuovo R1250 GS e R1250 GS Adventure, due gioielli presentati a Colonia e rivisti ad EICMA.

MINI

Piccolo calo di vendite per MINI, che comunque rimane un marchio molto prolifico. Nel 2018 la Casa ha infatti venduto 360.000 automobili, in calo del 2,9% rispetto al 2017. Si tratta di un segno meno poco doloroso la Casa, che proprio nel 2019 proporrà sul mercato il suo primo veicolo elettrico. Da esso le aspettative sono alte, come ha infatti affermato Peter Schwarzenbauer (responsabile di MINI e Rolls Royce):

Nonostante le difficili condizioni del mercato, MINI è un marchio che continua ad entusiasmare ed emozionare i suoi clienti; sono fiducioso che l’introduzione dell’attesissima MINI Electric genererà ancora più entusiasmo

Rolls Royce

Annata particolarmente positiva anche per la Rolls Royce, che nel 2018 ha venduto 4.000 unità.

Sempre Schwarzenbauer ha commentato:

La domanda dei clienti per tutti i modelli della gamma è rimasta vivace, la Rolls-Royce Phantom si è posizionata come importante motore di crescita mentre la Rolls-Royce Ghost è stato il modello più venduto. Siamo inoltre lieti dell’entusiasmo con cui è stata accolta la Rolls-Royce Cullinan: i primi veicoli sono stati consegnati ai clienti in tempo per Natale, e abbiamo avuto una lunga lista di ordini per il terzo trimestre di quest’anno

Prospettive per il 2019

Come già accennato in precedenza il BMW Group ha buone aspettative per il 2019. Si attendono infatti un leggero aumento delle vendite, in particolare in Cina ed Europa. I risultati ovviamente dipenderanno ovviamente dallo sviluppo economico nelle determinate regioni e dall’andamento dell’economia globale. Nonostante però un lungo periodo di crisi il BMW Group ha continuato a vendere e a registrare cifre record anno dopo anno, confermandosi come uno dei colossi automotive più solidi sul mercato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche