BMW R nineT: tutto sulla due ruote classica e di qualità

Classica, essenziale e funzionale: BMW R nineT è tutto questo. Caratteristiche e novità della due ruote tedesca

BMW R nineT è nata per commemorare il novantesimo anniversario dell’entrata in attività della divisione motociclistica della famosa azienda tedesca e ha continuato negli anni ad essere uno dei modelli di maggiore successo. Perfetta per gli amanti del classico design da roadster ma che allo stesso tempo desidera un’esperienza di guida pura e sincera.

BMW R nineT: caratteristiche

Essenziale e funzionale. Sono queste le caratteristiche della BMW R nineT che la casa tedesca definisce “la più classica delle Roadster”. La due ruote incarna la passione e l’innovazione di oltre 90 anni di costruzione di moto, con materiali di alta qualità e una lavorazione accurata fin nei dettagli.

Per quanto riguarda le dimensioni, la BMW R nineT può vantare una lunghezza di 2.105 mm, mentre la larghezza (compresi gli specchietti) e l’altezza generale si stanziano rispettivamente sui 900 mm e 1.240 mm.

L’altezza della sella con peso a vuoto è di 805 mm. Il peso in ordine di marcia con pieno di benzina (carburante da 18 l) è di 221 kg.

Grazie al suo concetto modulare, la BMW R nineT è fatta per esprimere l’individualità di chi la guida. Con il pacchetto di componenti fresati Classic Option 719 in alluminio, si può arricchire la moto con accenti di stile.

BMW R nineT: equipaggiamento

La BMW R nineT prevede degli allestimenti di serie davvero molto ricchi.

Previsti l’ABS, la sella divisibile in due parti, le pedane passeggero con relativo telaio rimovibili, la leva del freno e la leva della frizione regolabili, una chiave unica per l’accensione, lo sterzo e il tappo del serbatoio, il CAN bus con sistema elettronico di bordo (SWS – Single Wire System), il display multifunzione sul tachimetro, la presa di ricarica, l’immobilizzatore elettronico, i fari sempre accesi e l’impianto lampeggio d’emergenza e gli indicatori di direzione bianchi e gruppo ottico posteriore a LED.

Sono poi a disposizione altri accessori BMW Motorrad per customizzare ulteriormente la propria moto. Ad esempio, è possibile sostituire il serbatoio di acciaio con uno di alluminio, con o senza profilo di saldatura fresato, oppure scegliere cerchi a raggi di alta qualità.

BMW R nineT: motore e prezzo

Per quanto riguarda il motore, BMW R nineT è dotata di un iconico motore boxer che si fonde ancora più armoniosamente con le proporzioni originali. Con la sua curva di coppia migliorata, porta chi la guida sull’asfalto con una potenza ancora maggiore

La potente motorizzazione bicilindrica a 4 tempi è raffreddata ad aria/olio e ora funziona in modo ancora più fluido. Anche se trae ancora i suoi 80 kW (109 CV) da 1.170 cc di cilindrata, la sua curva di potenza e di coppia massima 16 Nm a 6.000 giri/min rende tutto più potente. Inoltre, BMW R nineT soddisfa anche il nuovo standard Euro 5.

Da sottolineare, poi, come le modalità di guida Pro influenzano la risposta dell’acceleratore e la reattività della BMW R nineT. La modalità “Dynamic” rende il motore più diretto e la guida più dinamica sull’asfalto asciutto.

Parlando di prezzo, la BMW R nineT parte da una base di listino sui 17.100 euro.

Potrebbe anche interessarti:

Scritto da Andrea Medda
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Volkswagen Tiguan Allspace: il SUV tedesco si fa più “largo”

Ducati XDiavel 1262: la naked bolognese aumenta la propria cubatura

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media