Classifica auto ibride plug 2015 Italia

Plug-in è il “suffisso” che identifica le auto ibride la cui ricarica del motore elettrico avviene tramite presa di corrente. Non sono molte le auto dotate di questa tecnologia, ma iniziano a farsi largo nel mercato nazionale e, oltre a toyota che ne è stata progenitrice con la Prius, anche altre case automobilistiche hanno deciso di intraprendere questa tecnologia.

Vediamo ora di stilare una classifica delle migliori ibride auto plug-in (benzina + elettrico) disponibili sul mercato italiano.

1) Volkswagen Golf GTE: il nuovo ibrido plug-in di Golf è sicuramente il più interessante. L’auto è in versione sportiva e la parte elettrica a supporto di quella endotermica è notevole. Nella cosiddetta modalità GTE, il motore elettrico con una potenza di 75 kW (102 CV) collabora con un motore benzina a iniezione diretta TSI 1.4 110 kW (150 CV), facendo scattare in avanti la vettura ibrida.

Si sviluppa così una potenza di sistema totale di 150 kW (204 CV). Golf GTE sviluppa una coppia massima di 350 Nm ed è in grado di passare da 0 a 100 km/h in soli 7,6 secondi. GTE è anche la denominazione di Passat.

2) Toyota Prius: accanto a uno schema praticamente identico alle Prius finora conosciute, un pacco batterie agli ioni di litio che consente di aumentarne l’autonomia in modalità solo elettrica fino a 25 chilometri.

Advertisements

Il motore elettrico eroga invece 60 kW / 82 Cv ed è in parallelo con il conosciuto motore a benzina da 1.8 litri e 99 Cv. Prestazioni valide, con 180 km/h di velocità massima, 11,4 secondi da 0 a 100 km/h e un consumo medio combinato di soli 2,1 litri / 100 chilometri.

3) Mitsubishi Outlander PHEV: Il motore termico è un benzina da due litri da 121 Cv, i due motori elettrici anteriore e posteriore offrono fino a 60 kW / 82 Cv, per un complessivo di 203 Cv.

La velocità massima dichiarata è di 170 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 11 secondi netti. Il consumo combinato è di 1,9 litri / 100 km pari a 44 g/km di CO2 emessa. In termini di energia elettrica, il consumo dichiarato è di 134 Wh/km. L’automonia in modalità elettrica arriva a 52 chilometri dichiarati, a trazione integrale e con velocità massima limitata a 120 km/h.

4) Mercedes Classe S versione lunga: la spinta deriva da un motore a benzina da 3 litri abbinato a un motore elettrico per una potenza complessiva di 325 kW e una coppia di 650 Nm. Prestazioni elevate, con 250 km/h di velocità di punta e 5,2 secondi da 0 a 100 km/h. Bassi i consumi e le emissioni dichiarate: 2,8 litri per 100 km nel ciclo combinato e 65 g/km di CO2 emessa.

5) BMW i8: sportiva 2+2 ibrida plug-in con potenza complessiva di 362 Cv. Cinque modalità di guida, autonomia in full-electric di 37 chilometri, massima di oltre 600 chilometri per un’esperienza di guida unica ed ecologica. I dati parlano di 250 km/h di velocità massima e di 2,1 litri per 100 chilometri, anche se più realisticamente i dati Bmw parlano di riduzione del 50% dei consumi rispetto a vetture sportive di impostazione e prestazioni anaioghe

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sintomi gestione motore disturbata

Migliori 10 auto ibride

Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.