Come cambiare la cinghia di distribuzione

La cinghia di distribuzione è il più importante per quanto riguarda la manutenzione della vostra auto. Essa è collocata secondo una configurazione specifica a fianco del motore ed è adibita a sincronizzare l’albero a camme con l’albero a gomiti del vostro veicolo.

In caso di rottura, a seconda della configurazione del vostro motore (di interferenza o meno), possono verificarsi danni seri a cilindri, valvole e pistoni.
La cinghia di distribuzione dovrebbe essere cambiata indicativamente ogni cinque anni anche se questo dato come tanti dipende dal tipo di automobile e dall’uso. Purtroppo i guasti avvengono senza preavvisi e il costo della sostituzione può partire da 500€ € fino a sfiorare i 1000 € in vetture di grandi dimensioni.

Questa guida sarà di grande aiuto per coloro i quali vorranno provvedere da soli alla sostituzione facendo così abbassare sensibilmente il prezzo.
Per prima cosa occorre scollegare il cavo negativo della batteria, poi si può procedere alla rimozione della cinghia dall’alternatore allentando i dadi. Dopodiché si possono rimuovere la pompa dello sterzo, l’alternatore stesso e il compressore dell’aria condizionata per poter accedere al coperchio della cinghia di distribuzione.

Advertisements

A questo punto si deve rimuovere lo spinterogeno nel caso in cui la vostra vettura ne sia provvista. Usando una chiave sul bullone dell’albero motore si proceda ad allineare le tacche di fasatura con la puleggia a 0°. Ora occorre determinare se la puleggia del bilanciere armonico impedisce di raggiungere la copertura della cinghia di distribuzione; in caso affermativo si proceda a rimuoverla.
Finalmente si può rimuovere la copertura estraendo le viti.

Verificate che le tacche di fasatura tra albero motore e albero a camme siano allineate correttamente; il manuale del vostro veicolo può fornire una corretta procedura di allineamento.
Allentate il tendicatena esaminando la relativa puleggia per verificare che non ci siano danni. potete ora rimuovere la vecchia cinghia aiutandovi eventualmente con un cacciavite per fare leva.
Inserite infine la cinghia nuova facendo sempre attenzione alle indicazioni riportate nel manuale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cambiare la batteria del telecomando auto

Data uscita Fiat Compact Sedan in Italia

Leggi anche
Leggi anche
  • Monopattini elettriciMonopattini elettrici: i 10 migliori omologati

    Monopattini elettrici, ecco i 10 migliori dotati di omologazione per poter circolare sul territorio italiano senza incorrere in multe.

  • Hoverboard i 10 più convenientiHoverboard: i 10 più convenienti

    Hoverboard: i 10 più convenienti sul mercato per muoversi in elettrico con le due ruote perfette per la città, e in alcuni casi, anche per il fuoristrada.

  • Segway i migliori 10Segway: i 10 migliori

    Segway: i 10 migliori per la città, il fuoristrada e per le lunghe percorrenze non solo casa – lavoro. Un mezzo elettrico formidabile come autonomia.

  • Monoruota elettricoMonoruota elettrico: le 10 offerte migliori

    Monoruota elettrico: 10 offerte migliori dal settore Tech in attesa del bonus 500 euro per tutti i velocipedi, anche a motore, per la città.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.