Come impostare Apple CarPlay e utilizzarlo al meglio

Come impostare Apple CarPlay: in che modo installare e configurare il software di Apple nella propria vettura.

Cos’è Apple CarPlay? Gli appassionati del mondo Apple sapranno rispondere su due piedi. Si tratta del software sviluppato dall’azienda di Cupertino indispensabile per utilizzare le principali funzioni del proprio telefono anche mentre si è alla guida della propria vettura. Grazie a CarPlay si possono effettuare chiamate, inviare SMS, scegliere la musica e utilizzare il navigatore.

Il tutto senza mai togliere le mani dal volante. Ma come impostare nella propria vettura Apple CarPlay? Scopriamolo insieme.

Come impostare Apple CarPlay

Partiamo dalle basi. CarPlay, come ogni software Apple, necessita di una componente fondamentale: il possesso di un iPhone. Ormai sono moltissimi i melafonini compatibli, dal “vecchio” iPhone 5 a oggi. Anche per quanto riguarda le automobili però bisogna disporre di una vettura compatibile. Sono ormai molte le macchine in gradi di utilizzare questa tecnologia, o che ce l’hanno già integrata, ma se non rientri in questa lunga lista disponibile sul sito di Apple non devi preoccuparti.

Esistono molti impianti stereo di marche importanti compatibili con il mondo Apple.

Per utilizzare CarPlay bastano pochissimi attimi. Non è infatti richiesta alcuna installazione. Basta configurare la propria auto con il telefono tramite cavo USB o connessione wireless (bluetooth o Wi-Fi). Una volta creata una connessione tra vettura e iPhone, bisogna attivare Siri, l’assistente vocale Apple. Andando sulle impostazioni di iOS basterà quindi premere sull’opzione CarPlay e attivare il bluetooth.

Il resto del processo è quasi del tutto automatico.

L’utilizzo del software

Altrettanto semplice è utilizzare il software, che necessita però di una connessione dati attiva. Una volta entrati nella schermata Home si può scegliere tra 7 app standard: Telefono, Musica, Mappe, Messaggi, In riproduzione, Audiolibri e Podcast. A queste possono essere aggiunte tutte le altre app già installate sull’iPhone che sono compatibili con CarPlay, tra cui Spotify, Amazon Music, Audible, Vox, Npr One, Audiobooks.com, At Bat, Clammr e così via.

Rispetto ad Android Auto, CarPlay permette di utilizzare il telefono anche mentre è collegato all’automobile. Tutte le azioni effettuate sul dispositivo vengono riprodotte anche sul display principale della macchina. Questo permette di utilizzare anche app non compatibili con CarPlay. Si tratta però di un’operazione da effettuare solo se si ha accanto un passeggero, per non rischiare inutilmente incidenti.

Tra le tante funzioni importantissime di CarPlay c’è ovviamente quella del navigatore, utilizzabile anche grazie a Siri. Basta dire “Ehi Siri“, seguito dal comando vocale “Dammi le indicazioni per”, o da altri comandi standard come “Portami a casa” e “Trova un benzinaio”. Sempre con lo stesso metodo, attivando Siri, si possono scegliere manualmente le canzoni da sentire, l’artista, il genere, una particolare playlist, passare da un brano all’altro, e ancora chiamare, mandare messaggi e così via.

Scritto da Mauro Abbate
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

KTM 1290 Super Adventure 2021, comodissima per i viaggi lunghi

Fast and Furious 5: i modelli di auto che compaiono nella pellicola

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media