Come restaurare Fiat Uno

In quanti si sono trovati in garage una vecchia Fiat Uno magari del nonno o di qualche lontano parente. Un’auto che come linea estetica è lontana anni luce dai modelli attuali, pur mantenendo un certo fascino. Sicuramente bisognerà intervenire sulla carrozzeria, sistemando gli eventuali buchi dovuti alla corrosione che si sono formati nel corso del tempo.

Per prima cosa bisognerà procedere al taglio delle zone arrugginite, quindi occorrerà modellare la lamiera e saldare il tutto per poi stuccare in modo da avere una carrozzeria quanto meno in ordine. Altro consiglio è cambiare le lampadine, quelle dell’epoca erano infatti poco efficienti. Attenzione anche ai cerchioni, anche in questo caso il rischio è di trovarli corrosi da sale e acqua, meglio cambiarli. A questo punto si può dare il via alla verniciatura completa.

Non dimenticate una revisione al motore, anche se quelli montati dalla Fiat Uno sono sempre stati piuttosto affidabili. Dopo una bella pulizia interna, magari cambiando i sedili per renderli più comodi inizierete ad avere una vettura in ordine per cominciare a girare e divertirvi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caschi più belli di Ayrton Senna Formula 1

Data uscita nuova Peugeot 208 2015

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media