Come riparare la scatola dello sterzo automobile

La scatola guida, o scatola dello sterzo, si trova nel vano motore, solitamente imbullonata alla traversa anteriore ed è quel dispositivo che trasforma il movimento di rotazione dell’albero dello sterzo, nel movimento rettilineo di un’asta dentata, alle cui estremità è collegata la tiranteria che provvede a sterzare le ruote, oppure nel movimento di una leva fulcrata (pure essa collegata alla tiranteria di sterzo).

Risulta fondamentale che la scatola dello sterzo sia quanto più possibile pulita e in perfetta manutenzione. Non è cosa semplice e si invita a farci mettere mano da chi ha buona dimestichezza tecnica e di manualità.

Importante procurarsi una chiave dinamometrica e delle rampe di sollevamento e cunei per sollevare l’auto anteriormente, operazione primaria da svolgere (tirare il freno a mano per sicurezza e posizionare dei cunei o dei mattoni dietro le ruote posteriori impedendo che l’auto possa retrocedere).

Una volta individuata la scatola dello sterzo è necessario pulire e sgrassare le parti interessate, in maniera tale che girando il volante si possa vedere meglio i movimenti che avverranno nella scatola guida, accorgendosi se tutto sia regolare o meno (chiedere l’aiuto di qualcuno che possa muovere il volante (senza salire in auto). Controllare tutti i dadi di fissaggio e assicurarsi che ognuno sia ben avvitato, con rondelle e dadi (verificarne la perfetta integrità).

Eventualmente acquistarne di nuovi e stringere con una chiave dinamometrica alla corretta coppia (a volte riportata nel manuale dell’auto). Non dimenticare di controllare le zone di fissaggio più nascoste aiutandosi con una torcia e, in caso di danneggiamento conviene portare l’auto in officina per la sostituzione.

Allo stesso modo conviene verificare anche la parte dell’albero dello sterzo che si inserisce nella scatola guida, controllando i serraggi.

Un possibile danno potrebbe riguardare la lamiera intorno alla zona di fissaggio, la quale potrebbe presentare ruggine o cedimenti.

In tal caso è opportuno saldare una piastra metallica nuova, “fissandola” intorno alla parte metallica sana: La saldatura deve essere fatta da mani esperte e nel modo corretto, per consentire che abbia una tenuta e una resistenza nel tempo.

Ne va della sicurezza e dell’integrità dell’auto, quindi evitare di metterci mano qualora non si abbia la giusta esperienza nel campo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caschi più belli di Lewis Hamilton Formula 1

Come fare manutenzione gomme automobile

Leggi anche
Leggi anche
Contents.media